Meucci rinuncia agli Europei di Berlino

18 Luglio 2018

Il campione continentale in carica di maratona non difenderà il titolo nella prossima edizione della rassegna (6-12 agosto)


 

Niente Europei di Berlino per Daniele Meucci. Il maratoneta azzurro, che aveva vinto l’oro continentale a Zurigo nel 2014, dovrà rinunciare alla trasferta nella capitale tedesca a causa di imperfette condizioni di salute. Nella prossima edizione dell’evento, in programma dal 6 al 12 agosto, il 32enne dell’Esercito non potrà quindi difendere il suo titolo. L’ingegnere pisano ha gareggiato nella mezza maratona ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona, il 30 giugno, in cui aveva corso febbricitante e chiuso al quarto posto. Sesto nella maratona della passata stagione ai Mondiali di Londra e bronzo sulla mezza distanza agli Europei di Amsterdam nel 2016, quest’anno all’inizio di marzo era riuscito a migliorare il record personale sui 42,195 chilometri con 2h10:45 a Otsu, in Giappone. Per la prima volta dal 2009 non sarà al via di una grande rassegna internazionale dopo aver conquistato anche due medaglie europee (bronzo nel 2010 e argento nel 2012) nei 10.000 metri su pista. L’assenza di Meucci nella gara di maratona non vedrà la nuova convocazione di atleti in azzurro. La composizione della Nazionale italiana per gli Europei di Berlino sarà comunicata domani, giovedì 19 luglio.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: