Meucci, 31 dicembre alla We Run Rome

18 Dicembre 2019

L'azzurro chiuderà la stagione nella 10 km della Capitale dopo la vittoria del 2018


 

Daniele Meucci sarà al via dell’Atleticom We Run Rome 2019 in programma il 31 dicembre. Il 34enne pisano dell’Esercito, che in ottobre a Francoforte ha corso la maratona in 2h10:52, in linea con lo standard d’iscrizione per i Giochi olimpici di Tokyo, difenderà la vittoria ottenuta lo scorso anno nella 10 km della Capitale con partenza e arrivo alle Terme di Caracalla. La presentazione della nona edizione si è svolta stamattina al Bookstore del Palazzo delle Esposizioni, a Roma. “La nostra gara è ormai un grande classico della città - ha esordito il presidente di Atleticom Camillo Franchi Scarselli - ed è senza dubbio una delle corse più belle dell’anno. 10.000 metri tutti nel centro storico di Roma e ogni anno un fiume di atleti vestiti con un colore diverso: quest’anno sarà l'azzurro. Le iscrizioni sono ancora aperte. Puntiamo al sold out, ovvero 10.000 iscritti”.

LE ISTITUZIONI - Presente anche l’assessore allo sport, politiche giovanili e grandi eventi di Roma Capitale Daniele Frongia che ha ribadito il proprio affetto per questa gara: “La nona edizione di We Run Rome è davvero il modo migliore per concludere l'anno e iniziare alla grande il 2020. È una manifestazione ormai entrata nel cuore dei romani ma soprattutto nel mio e infatti anche quest’anno sarà presente all’Expo allestito nello stadio delle Terme di Caracalla per testimoniare la mia vicinanza ad una gara così importante per Roma”. Dello stesso tenore le parole di Roberto Tavani, in rappresentanza della Regione Lazio: “È stata una grande intuizione quella di organizzare un evento sportivo in occasione di una giornata così particolare come il 31 dicembre, per questo motivo la Regione Lazio ha deciso di sostenerla già da qualche anno. Nel corso di questa edizione daremo l'opportunità a 200 ragazzi dai 16 ai 29 anni d'iscriversi gratuitamente attraverso l'app Lazio Youth Card e abbiamo chiesto agli organizzatori d'inserirla nel programma delle Feste delle Meraviglie della Regione Lazio, il contenitore delle manifestazioni non solo sportive che abbiamo ha messo in campo per le feste natalizie”.

MAGLIETTA INTELLIGENTE - Tanti i partner dell’evento (10 km competitiva, 10 km e 5 km non competitiva), a partire dall'Università Campus Bio-Medico di Roma, la Sapienza Università e l’Inail con il progetto “Sense Risc Project”. L'obiettivo è lo sviluppo di un sistema indossabile in grado di monitorare parametri vitali e capace di allertare il runner per prevenire incidenti. I sensori posti sulla maglietta, in nanomateriali a base di grafene, registrano i movimenti della gabbia toracica e raccolgono in tempo reale valori legati all'attività respiratoria. I ricercatori hanno inoltre messo a punto una scheda elettronica che acquisisce ed elabora il segnale trasmesso dai sensori insieme a sofisticati algoritmi di calcolo per stimare la frequenza respiratoria. La maglietta "intelligente" sarà indossata durante la We Run Rome da tre atleti. Grazie a loro, i ricercatori delle tre istituzioni coinvolte potranno mettere a punto le tecnologie previste dal progetto che durerà fino al 2021. Al termine della gara, nello stand del progetto, saranno mostrati gli andamenti della frequenza respiratoria e cadenza del passo degli atleti monitorati. 

SOCIALE - L’evento sposa il progetto della Comunità di Sant’Egidio. La manifestazione sportiva sostiene concretamente i bisogni di chi è in difficoltà: con l’iscrizione sarà possibile fare una donazione per la cena itinerante del 31 dicembre, momento nel quale la presenza fedele e amichevole di Sant’Egidio si manifesta in tutta la sua carica.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- IL SITO UFFICIALE


Condividi con
Seguici su: