Master: i campioni della mezza maratona

13 Settembre 2016

Assegnati a Parma i titoli italiani over 35 sui 21,097 chilometri. Risultati e vincitori delle altre gare su strada disputate nel weekend.


 

Le strade di Parma hanno accolto quest’anno il Campionato Italiano Master di mezza maratona individuale e per società. Domenica 11 settembre, nell’edizione numero 19 della Cariparma Running, primo posto al marocchino Abdelkabir Saji (Atl. Casone Noceto/1h07:09) davanti ai compagni di club Joachim Nshimirimana (1h08:57), che si è aggiudicato il titolo SM40, e Giammarco Buttazzo (1h09:21), a cui è andata la maglia tricolore SM35. Sui 21,097 chilometri femminili, vittoria di Elena Casaro (Atl. Club 2000 Dobbiaco/SF45) che in 1h19:42 ha preceduto nell’ordine Carolina Baldi (Atl. Casone Noceto/SF35), seconda assoluta con 1h20:53, e Paola Garinei (Atl. Avis Perugia/SF40), 1h22:19. Tutte e tre sono salite al vertice delle rispettive categorie, in una gara che ha visto complessivamente 1484 atleti arrivati. Nella classifica dei Societari master, doppietta emiliana con gli uomini dell’Atletica Avis Castel San Pietro, su Atletica Casone Noceto e Atletica Paratico, mentre al femminile con le donne dell’Atletica Casone Noceto nei confronti di Atletica Avis Perugia e Cambiaso Risso Running Team Genova. Sulla 10 km del Ducato applausi per Yassine El Fathaoui (Atl. Casone Noceto/31:44) e Veronica Paterlini (Cus Parma/38:20), invece la 30 km della Duchessa si è chiusa con il successo di Thomas Capponi (Runners Bergamo/1h56:03) e Simona Giuliani (Azzurra Garbagnate/2h17:47).

MEZZA MARATONA - I CAMPIONI ITALIANI MASTER 2016
UOMINI DONNE
SM35: Giammarco Buttazzo (Atl. Casone Noceto) 1h09:21
SM40: Joachim Nshimirimana (Atl. Casone Noceto) 1h08:57
SM45: Franco Zanotti (G. Alpinistico Vertovese) 1h13:07
SM50: Claudio Valeri (Atl. Avis Castel San Pietro) 1h15:50
SM55: Mohamed Zeima (QT8 Run) 1h19:13
SM60: Virginio Trentin (Atl. San Biagio) 1h22:19
SM65: Rolando Di Marco (Atl. Di Marco Sport) 1h25:48
SM70: Marco Ganassi (Atl. Casone Noceto) 1h36:24
SM75: Fernando Rocca (Pbm Bovisio Masciago) 1h41:23
SM80: Remo Andreolli (Atl. Cinisello) 1h45:52
SF35: Carolina Baldi (Atl. Casone Noceto) 1h20:53
SF40: Paola Garinei (Atl. Avis Perugia) 1h22:19
SF45: Elena Casaro (Atl. Club 2000 Dobbiaco) 1h19:42
SF50: Emanuela Massa (Cambiaso Risso Running Team Genova) 1h24:24
SF55: Rita Maria Alba (Happy Runner Club) 1h34:34
SF60: Silvia Bolognesi (Cambiaso Risso Running Team Genova) 1h31:43
SF65: Gabriella Martini (Cambiaso Risso Running Team Genova) 1h43:24
SF70: Raffaella Dall’Aglio (Atl. Casone Noceto) 2h02:59
SF75: Jole Sellan (Atl. Aviano) 2h28:55
RISULTATI/Results


EL MAZOURY E PATELLI A MONZA
- Alla sua tredicesima edizione, la Mezza di Monza ha visto impegnati complessivamente 4500 podisti scattati dalla linea di partenza dell’Autodromo verso il percorso fra pista e Parco. La vittoria sui 21,097 chilometri è andata all’azzurro Ahmed El Mazoury (Fiamme Gialle) in 1h07:51 e in campo femminile a Eliana Patelli (Atl. Valle Brembana) con 1h20:06. Il podio maschile si completa con Andrea Feltrin (Giannone Running Circuit/1:12:53) e Gianluca Catalano (Sai Frecce Bianche/1:13:20), quello femminile con Tarikua Abera (Giannone Running Circuit/1:23:17) e Chiara Rossi (Atl. Monza/1:23:43). A tagliare per primi il traguardo della 30 km sono stati il marocchino Tariq Bamaarouf (Team Marathon) in 1h40:41 e Claudia Gelsomino (Atl. Palzola) con 2h00:23, nella 10 chilometri Antonino Lollo (Nrdc-Ita Running Club/33:22) e la svizzera Evelyne Dietschi (36:19).

BOLOGNA - Una domenica da ricordare per UniSalute Run Tune Up, la mezza maratona di Bologna, che ha festeggiato il quindicesimo compleanno insieme a 4350 runners entusiasti in una splendida giornata di sole. Davanti a tutti, gli atleti keniani hanno dato ritmo alla corsa. Nella gara maschile si è subito formato un terzetto con Andrew Mangata (Atl. Casone Noceto), già secondo nell’edizione 2014, Dennis Rutoh (Run2gether) e Paul Tiongik (Athletic Terni) a fare un’andatura veloce già al decimo chilometro (29:30 il passaggio). Tiongik è stato il primo a cedere, e negli ultimi chilometri, con l’andatura che calava con l’aumentare della temperatura, Mangata si è liberato anche della compagnia di Rutoh tagliando il traguardo in solitudine nel tempo di 1h03:13. In campo femminile, testa a testa fino alla volata finale tra Pauline Eapan e Pauline Esikon: l’ha spuntata la prima in 1h14:08, con quattro secondi di vantaggio sulla compagna di squadra di Run2gether. Terza Ruth Chebitok (Athletic Terni), a completare un podio tutto keniano, come era successo per la prova maschile. Primi italiani al traguardo Michael Casolin (Gs Gabbi), sesto assoluto in 1h11:42, e Federica Moroni (Golden Club Rimini), quarta nella gara femminile in 1h22:53.

PORDENONE - Al 35° Giro internazionale Città di Pordenone, successo del ruandese Felicien Muhitira (Atl. Potenza Picena) che percorre i 6,920 chilometri in 20:15 davanti al marocchino Youssef Kamali dell’Atletica Brugnera Friulintagli, società organizzatrice della manifestazione, e al keniano Daniel Kipkirui Ngeno (Atl. Libertas Orvieto). Primo degli italiani Paolo Zanatta (Fiamme Oro), settimo. Ritorno dopo la maternità di Sonia Lopes (Atl. Brugnera Friulintagli), originaria di Capo Verde ma adesso italiana. Sulle vie del centro di Pordenone ha conquistato la vittoria in 18:42 dopo 5,190 km per lasciarsi alle spalle la rumena Mirela Cherciu (Calcestruzzi Corradini Excelsior) e la keniana Eunice Chebet (Atl. Sestese Femminile).

IN VENETO - Il keniano Henry Kimutai Kibet (Atl. Valle Brembana) e Giovanna Ricotta (Asd Active) si sono aggiudicati il 3° Diecimila sul Graticolato Romano, corsa su strada di 10 km andata in scena a San Giorgio delle Pertiche (PD) e valida anche come campionato regionale. Kibet ha chiuso in 29:48 precedendo nettamente Ahmed Nasef (Atl. Desio/30:33) e Andrea Sanguinetti (Fiamme Oro/32:26), mentre la padovana Ricotta è giunta al traguardo in 36:37. Alle sue spalle, la vicentina Maurizia Cunico (Runners Team Zanè/36:44) e Silvia Sommaggio (Atl. Città di Padova/37:32).

MEZZA DEI SOGNI - Terza edizione a Palo del Colle (BA) per La Mezza dei Sogni, vinta quest’anno da Francesco Minerva (Dynamyk Fitness) in 1h09:42. Al femminile la prima atleta è stata invece Francesca Labianca (Atl. Ecolservizi Carovigno) con 1h32:49.

MARE E MONTI - Nella serata di venerdì 9 settembre, la 9ª Half Marathon di Arenzano (GE) ha aperto gli eventi “Mare e Monti” con una gara in ambiente naturale, sul lungomare fino a Varazze e ritorno, a un passo dalle scogliere. Tra gli uomini Ahmed Nasef (Atl. Desio) in 1h07:25 ha regolato i keniani Daniel Kipkirui Ngeno (Atl. Libertas Orvieto) ed Ezekiel Kiprotich Meli (Atl. Futura), al femminile Giorgia Morano (Cus Torino) con 1h20:07 è riuscita a staccare nettamente la keniana Esther Wanjiku Mutuku (Rcf Roma Sud) e Valeria Bellan (Atl. San Marco Us Acli).

GIRO DELLE EOLIE - Giuseppe Del Priore (Dinamo Sport) e Paola Zaghi (Gs Zeloforamagno) si sono aggiudicati la sedicesima edizione del Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie, che si è svolta a Vulcano, Lipari e Salina (ME) da domenica 4 a sabato 10 settembre. La manifestazione, promossa dalla Polisportiva Europa con la collaborazione della Mediterranea Trekking e dei comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina, si è chiusa a Vulcano con la quinta e ultima gara in programma. Secondo posto in classifica generale a Davide Boroni (San Rocchino), precedendo l’australiano Tony Russo. Al femminile conquista la piazza d’onore Meri Mucci (Atl. Castello) e gradino più basso del podio per Eva Neznama (Atl. Villanuova ’70).

l.c.

(da comunicati stampa Organizzatori)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: