Lutto nell'atletica, scompare De Gaetano




 
Lutto nel mondo dell'atletica italiana. All'età di 73 anni si è spento Antonio De Gaetano, marciatore azzurro nel periodo a cavallo tra gli anni '50 e '60, decimo nella 50 chilometri ai Giochi di Roma 1960 (la gara culminata per i colori italiani nel bronzo di Abdon Pamich). Dodici in complesso le sue presenze in Nazionale assoluta, con l'apice proprio nella partecipazione ai Giochi capitolini. Il figlio Giuseppe è riuscito in seguito nell'impresa di seguire le orme del padre, divenendo anch'egli marciatore e riuscendo a partecipare ai Giochi olimpici, proprio nella 50 chilometri (finendo dodicesimo all'Olimpiade di Barcellona 1992). La notizia della scomparsa di De Gaetano è stata data nel ritiro della squadra nazionale a Osaka da Vittorio Visini, leggendario marciatore azzurro e oggi responsabile della specialità per le squadre nazionali. Alla famiglia De Gaetano le più sincere condoglianze dell'atletica italiana.


Condividi con
Seguici su: