Lutto: addio ad Attilio Bravi

27 Novembre 2013


 

Questa mattina è venuto a mancare nella sua Bra (CN) all’età di 77 anni Attilio Bravi, azzurro del salto in lungo negli anni ’50 (vantava un primato personale di 7,66 metri). Nel suo palmares spiccano la partecipazione ai Giochi Olimpici di Roma del 1960, in cui si classificò decimo con la misura di 7,47 metri, e l’oro alle Universiadi di Torino nel 1959 (7,46 metri); fu anche otto volte campione italiano della specialità (nel 1952 e, ininterrottamente, dal 1954 al 1960) e tre volte campione ai Mondiali Militari. Terminata la carriera di atleta, ha intrapreso quella di docente all’Istituto Superiore di Educazione Fisica, in cui è stato per 25 anni titolare di cattedra. E' stato Presidente del CONI provinciale di Cuneo dal 1996 al gennaio 2013. Il 5 giugno ha ricevuto dal Presidente Nazionale del CONI Giovanni Malagò il “Distintivo d’oro” per il suo straordinario contributo a favore dello sport, nella cerimonia-tributo per i Past President Regionali e Provinciali. Alla famiglia vanno le condoglianze della FIDAL e di tutta l'atletica italiana. 



Condividi con
Seguici su: