Lutto, addio Anna Beneck

08 Settembre 2013

Lo scorso 3 settembre è venuta a mancare la moglie di Salvatore Morale

 

Il mondo dell'atletica si stringe intorno a Salvatore Morale per la scomparsa della moglie Anna Beneck che si è spenta lo scorso 3 settembre a Formia, all'età di 71 anni, dopo una lunga malattia. Figlia di Bruno - regista televisivo ed anche Presidente della Federazione Baseball - Anna è stata una nuotatrice e nel corso della carriera di farfallista ha stabilito diciotto record assoluti e rappresentato l'Italia alle Olimpiadi di Roma 1960 e agli Europei di Budapest 1958 e Lipsia 1962, dove arrivò settima con la 4x100 mista insieme alla sorella Daniela. Chiusa la carriera agonistica, la Beneck sposò "Tito" Morale, quattrocentista ad ostacoli oro europeo e primatista mondiale a Belgrado 1962 e poi bronzo olimpico a Tokyo 1964. Al lui e a tutta la famiglia vanno le condoglianze del Presidente FIDAL Alfio Giomi, del Consiglio federale e di tutta l'atletica italiana.



Condividi con
Seguici su: