Lingua terzo in Coppa Europa

12 Marzo 2016

Il martellista azzurro lancia 74,51 ad Arad (Romania) a 70 centimetri dall'olimpionico Pars


 

Marco Lingua torna sul podio di Coppa Europa di lanci. Oggi ad Arad (Romania), il martellista piemontese è terzo grazie ad un 74,51 centrato all'ultimo turno. Nella serie dell'azzurro - quest'anno già capace di 75,87 - anche un 74,05. Meglio di lui hanno fatto solo l'olimpionico ungherese Krisztian Pars (75,21) e il bielorusso, bronzo all'Universiade 2015, Siarhei Kalamoyets (75,17). Nono posto, invece, per l'altro atleta italiano in gara Simone Falloni (69,57). E' la terza volta in carriera che Lingua si piazza tra i primi tre del trofeo continentale che lo ha visto vincitore nel 2008 e secondo nel 2009. "A 38 anni è una bella soddisfazione esserci ancora, per di più a 70 centimetri dal campione olimpico in carica. Sogno Rio e questo risultato mi dà una bella carica nella stagione dell'Olimpiade. Lo dedico a mia moglie Desirèe, ai miei tre figli compreso l'ultimo nato Dylan Simon. E poi volete mettere l'emozione di andare sul podio di una manifestazione internazionale alla prima convocazione con la mia nuova società Marco Lingua 4ever?"

 
Marco Lingua terzo con 74,51 in Coppa Europa

#atletica VIDEO | il lancio di 74,51m che è valso il terzo posto al martellista azzurro Marco Lingua in Coppa Europa ad Arad (Romania)! CRONACA e RISULTATI: http://goo.gl/31sH9b

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su Sabato 12 marzo 2016

 

DISCO E GIAVELLOTTO - Il campione italiano invernale del disco Giovanni Faloci azzecca la miglior misura (58,75) al penultimo ingresso nella gabbia. Il finanziere umbro conclude così la sua trasferta in settima posizione davanti all'altro azzurro Federico Apolloni, ottavo con 58,28.

Il podio è tutto sopra i 62 metri: vince lo svedese Axel Harstedt (62,73) sull'estone Martin Kupper (62,20) e l'ucraino Mykyta Nesterenko (62,01). Tra le donne la giavellottista Sara Jemai apre con un 54,35 che ne incrementa subito lo stagionale e che alla fine ne farà la nona atleta in classifica. Davanti a tutte la campionessa europea under 23 Christin Hussong: la tedesca al penultimo lancio sorpassa con 61,80 la lettone Lina Muze, fino a quel momento in testa con 61,26. Nel peso femminile la spunta la bielorussa Alena Abramchuk con un modesto 17,21. 

UNDER 23, PILATO EGUAGLIA SE STESSO - Martin Pilato si ripete. Ad un mese di distanza riesce a replicare (al centimetro!) il personal best lanciato un mese fa a Modena: un 56,01 che stavolta per il discobolo de La Fratellanza 1874 Modena vale il quinto posto. Per il 22enne nato a Genova, ma che vive Cervia (Ravenna), il miglior lancio della giornata è arrivato al quarto turno. Vittoria allo svedese Simon Pattersson, oggi l'unico under 23 ad oltrepassare la soglia dei 60 metri con 60,28 (PB) davanti al romeno Alin Firfirica (59,28) e al lituano Domantas Poska (58,08). Nel martello, vinto dal turco Ozkan Baltaci con 72,11, settimo il campione italiano Promesse Marco Bortolato (68,15). La giavellottista Paola Padovan finisce dodicesima (48,90) ad un paio di centimetri dallo stagionale in una gara che vede il successo della norvegese Sigrid Borge con 59,33. Nel peso - senza azzurre in gara - affermazione della svede Fanny Roos (16,08).

Alessio Giovannini

RISULTATI/Results

LE PAGINE EA SULLA MANIFESTAZIONE

IL SITO DEGLI ORGANIZZATORI LOCALI

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: