Libania Grenot da record: 200 in 22.56!

27 Maggio 2016

L'azzurra stabilisce a Tampa (Florida, Stati Uniti) il primato italiano assoluto del mezzo giro di pista, abbassando il limite di Manuela Levorato (datato 1999) di quattro centesimi


 

Un grande risultato in chiave azzurra scuote la tarda serata italiana. A Tampa, Stati Uniti, nel corso della 25esima edizione dei Baytaf Classics, meeting della University of South Florida, Libania Grenot (Fiamme Gialle) riscrive la storia nazionale dei 200 metri, stabilendo con 22.56 (vento +1.9 m/s) il record italiano assoluto. Il crono dell'azzurra abbassa il limite precedente (il 22.60 fatto registrare da Manuela Levorato ai Mondiali di Siviglia, il 24 agosto 1999) di quattro centesimi, quanto basta per dare una nuova impronta al libro dei primati tricolore.

Un balzo in avanti (il primato personale precedente era di 22.91) che colloca l’italo-cubana, campionessa europea in carica dei 400 metri (suo anche il primato nazionale del giro, 50.30) al nono posto delle graduatorie mondiali stagionali. A livello europeo, la sola Dafne Schippers (l'olandese iridata della distanza) la precede, con il 22.02 di domenica scorsa a Hengelo. Per la Grenot (seguita nel corso della sua preparazione in Florida dal tecnico Loren Seagrave) quest'oggi anche la vittoria nella gara, davanti alla statunitense Alexis Love (22.63) e alla trinidegna Kelly-Ann Baptiste (22.84).

m.s.

PRIMATI ITALIANI

LISTE ITALIANE ALL-TIME

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: