Le Fiamme Azzurre presentano le proprie donne




 
Il Gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre ha presentato questa mattina a Roma il corposo plotone di atlete (23, in rappresentanza di 10 diverse discipline sportive) recentemente arruolate. Di rilievo la presenza dell'atletica, con sei vincitrici di concorso: Laura Bordignon (lancio del disco), Vincenza Calì (100-200 metri), Anna Incerti (Maratona), Daniela Reina (200-400 metri), Chiara Rosa (getto del peso), Elisa Trevisan (Eptathlon). A loro, si aggiungono altre atlete, che hanno vinto il concorso ordinario e sono dunque state arruolate: Daniela Bellanova (100-200), Elisa Bettini (Eptathlon), Elena Brambilla (alto), Valeria Canella (lungo), Marina Caneva (alto), Francesca Carlotto (triplo), Laura Gatto (lungo), Tiziana Rocco (giavellotto). Le neo agenti di Polizia penitenziaria vestiranno dunque, già dalla stagione in corso, la maglia delle Fiamme Azzurre, tranne che per i Campionati di società, che affronteranno con i colori delle proprie formazioni d'origine. Per molte delle atlete citate l'esordio stagionale sarà proprio in occasione della fase regionale del Campionato di società, in programma il 15 e 16 maggio prossimo. Così sarà soprattutto per Vincenza Calì, probabilmente la più nota tra le ragazze presentate questa mattina: dopo un inverno tribolato (tre mesi di stop per i postumi di un brutto incidente con il motorino, causato dal passaggio con il rosso di un'auto proveniente da altra direzione), la sprinter palermitana tornerà a correre i 100 metri. Difficilmente però la vedremo correre i 200 - la sua distanza di punta - nel corso del 2004: un lieve malanno ai tendini le ha impedito infatti di correre curve con la necessaria continuità. L'atra atleta attesa a grandi progressi quest'anno è la pesista Chiara Rosa (anche lei, come la Calì, quarta ai Mondiali Junior di due stagioni fa): il suo curriculum (bronzo mondiale Under 18) le assegna un ruolo di primo piano tra le speranze continentali della specialità. Tra le atlete delle altre discipline arruolate dalle Fiamme Azzurre, spicca soprattutto il nome di Claudia Corsini, vincitrice della Coppa del Mondo di Pentathlon Moderno 2002, e punto di forza della formazione azzurra per Atene.
Nella foto in alto, Vincenza Calì (Omega/FIDAL); nell'immagine in basso, alcune delle atlete alla presentazione di oggi: da sinistra, in piedi, Trevisan, Bellanova, Brambilla, Bordignon, Rosa, Gatto; accosciate, sempre da sinistra, Reina, Calì, Incerti.




Condividi con
Seguici su: