La strada verso i Mondiali 2015

18 Dicembre 2014

Il Consiglio vara i criteri di partecipazione alla rassegna iridata. Per marcia e maratona designazioni anticipate: avverrà anche per i Giochi di Rio 2016

 

Il Consiglio federale riunitosi questa mattina a Roma ha approvato i criteri di partecipazione alle quattro principali manifestazioni individuali estive del 2015: i Campionati del Mondo di Pechino (22-30 agosto), i Campionati Europei Under 23 (Tallinn, EST, 9-12 luglio), i Campionati del Mondo Allievi (Cali, COL, 15-19 luglio) ed i Campionati Europei Juniores (Eskilstuna, SWE, 16-19 luglio). Per quanto riguarda i Mondiali cinesi del prossimo agosto, va segnalata una rilevante novità per le gare del programma su strada (marcia e maratona): i nomi dei designati sono già stati definiti, nell’ottica di consentire agli stessi di programmare nei minimi dettagli il percorso tecnico di avvicinamento alla manifestazione. La stessa cosa (ovvero: una designazione frutto esclusivo dei risultati conseguiti nelle stagioni precedenti) avverrà, per marcia e maratona, anche ai fini della composizione della squadra olimpica di Rio de Janeiro 2016. Per i Mondiali di Pechino, il DT Massimo Magnani ha indicato questi nomi: maratona: Daniele Meucci, Ruggero Pertile, Anna Incerti, Valeria Straneo; marcia: Giorgio Rubino (20km), Marco De Luca (50km), Matteo Giupponi (50km), Eleonora Giorgi (20km), Antonella Palmisano (20km). Eventuali altri posti disponibili in entrambi i settori verranno assegnati sulla base di un percorso tecnico che terrà conto dei risultati conseguiti nel biennio 2013-2014. Nella pagina “Criteri di partecipazione” del sito federale (sezione Maglia azzurra in home page) è possibile consultare i documenti prodotti dall’Area tecnica ed approvati dal Consiglio federale.

Il Consiglio ha poi deliberato il via libera al testo dello Statuto che sarà discusso nel corso delle assemblee straordinarie regionali, e successivamente, nell’assemblea straordinaria Nazionale del 25 gennaio prossimo. Approvata anche la Circolare Impianti 2015, documento che presenta sostanziali novità rispetto alle precedenti edizioni, sulla strada della ricerca di una sempre più accentuata valorizzazione del patrimonio impiantistico nazionale. Inversione di data in calendario 2015 per le maratone di Torino (che viene anticipata al 4 ottobre) e Verona (che passa al 15 novembre). Definite due sedi di campionato nazionale: Lana (BZ) ospiterà i Campionati Juniores e Promesse di prove multiple (30-31 maggio), Gagliano del Capo (LE) i campionati per Regioni Cadetti di corsa in montagna (20 giugno, dopo la rinuncia di Sondalo). Venezia e le città della Provincia saranno candidate alla organizzazione dei Mondiali Masters Stadia del 2018. Il CF ha recepito l’indirizzo IAAF volto all’armonizzazione del settore Corsa in ambiente naturale, varando l’avvio di un processo che porterà la corsa in Montagna, il Trail Running, l’Ultra Trail,  e lo Sky Running a diventare corpo effettivo delle attività federali (definizione del settore, sua regolamentazione, e calendarizzazione). Autorizzato l’esercizio provvisorio per le attività del mese di gennaio 2015, e fino all’approvazione del bilancio di previsione 2015.



Condividi con
Seguici su: