La scomparsa di Riccardo Fortini




 
E' venuto a mancare nei giorni scorsi Riccardo Fortini, primatista italiano di salto in alto e olimpionico a Montreal nel 1976. Nato a Ponte a Signa (FI) nel 1957, Riccardo iniziò a saltare nel 1974, tesserato per l´Assi Giglio Rosso Firenze sotto la guida tecnica di Renzo Avogaro; dopo buoni risultati ottenuti a livello giovanile, nel 1976 l'altista toscano spiccò il gran balzo: 2,23 nuovo record italiano realizzato a Livorno il 13 di giugno. Quella notevole prestazione gli valse la convocazione alle Olimpiadi di Montreal nello stesso anno. Una carriera sportiva fulminea quanto breve, la sua, troncata quasi subito dopo l´esperienza olimpica da gravi problemi di salute. Il mondo dell'atletica italiana esprime il suo più sentito cordoglio in memoria di questo indimenticabile campione.


Condividi con
Seguici su: