Jacobs e tanta Giamaica nello sprint di Trieste

04 Luglio 2019

Sabato 6 luglio ancora 100 metri per l'azzurro che ha già corso in 10.13 a Turku. Fari puntati sul "jam" Akeem Bloomfield nei 400. DIRETTA STREAMING su atletica.tv


 

Sempre meglio: 10.31 a Castiglione della Pescaia, 10.19 a Savona, 10.13 a Turku. Marcell Jacobs in versione sprinter ha ancora voglia di surfare quest’onda, ogni gara più veloce nei 100 metri nell’ultimo mese o poco più. La pista del Grezar di Trieste l’ha spinto lo scorso anno a 10.18, a un decimo dal personale, e sabato 6 luglio al 12° Triveneto Meeting Internazionale l’azzurro delle Fiamme Oro ha un’altra possibilità di correre forte. Quanto? Magari sotto i 10.10 dello standard d’iscrizione per i Mondiali di Doha, l’evento dell’anno, ai quali è già planato con la 4x100. Il 24enne velocista e saltatore allenato da Paolo Camossi avrà di fronte un discreto gruppo di giamaicani tra cui Julian Forte (PB di 9.91 e 19.97 sui 200) e Javoy Tucker (10.08 lo scorso anno), oltre al sudafricano da 10.11 Thando Dlodlo. Di ritorno dagli European Games di Minsk, sarà in pista l’azzurro Roberto Rigali (Bergamo Stars) e va seguito anche l’allievo tricolore dei 200 Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon).

BLOOMFIELD 19.81+43.94 - È nei 400 metri che il meeting offrirà un nome internazionale di richiamo: è il giamaicano Akeem Bloomfield, vincitore di due tappe della Diamond League 2018, primati personale di lusso nei 200 (19.81) e nei 400 (43.94). Medaglia d’argento ai Giochi di Rio con la 4x400, e quinto a Londra nei 400, è Nathon Allen l’altro “jam” che può infiammare l’anello triestino, insieme all’argento iridato della staffetta di Mosca 2013 Rusheen McDonald. Tra i neri, gialli e verdi, qualcosa da raccontare in quanto a talento ce l’ha anche Ronald Levy, ostacolista atteso a Trieste nei 110hs, in gara con il vicecampione italiano under 23 Mattia Montini (Carabinieri). In pole anche nei 100 metri al femminile c’è l’isola con lo sprint nel sangue, rappresentata da Natalliah Whyte, in grado di 11.04 nella passata stagione, e nei 100hs arriva Megan Tapper (12.63 PB) nella gara che include Nicla Mosetti (Bracco Atletica). La riunione triestina tiene fede alla propria vocazione internazionale pure nei 400 femminili, con Sada Williams (Barbados) in prima linea. Nella distanza doppia, è iscritta Joyce Mattagliano (Esercito) che quest’anno ha corso 2:04.26 indoor sugli 800.

L’INCONTRO - In occasione della conferenza stampa di stamattina a Trieste, l’assessore allo sport del Comune Giorgio Rossi ha anche parlato dell’incontro avuto martedì con il presidente della FIDAL Alfio Giomi, un summit che ha posto le basi “per arrivare ad una adeguata e puntuale convenzione di nove anni - le parole di Rossi - che consenta la gestione diretta alla FIDAL del campo di Cologna e dello stadio Grezar”.

DIRETTA STREAMING - Il 12° Triveneto International Meeting sarà trasmesso in diretta streaming sabato 6 luglio dalle 17.50 sulla pagina Facebook della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

naz.orl.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: