Italia nona nell'Ekiden di Chiba




 

Nono posto della selezione italiana impegnata oggi nell'Ekiden di Chiba, città giapponese a Sud-Est della baia di Tokyo. La classica maratona mista a staffetta ha visto la vittoria del team giapponese in 2:05:08 su una rappresentativa locale universitaria (2:07:34) e sul favorito Kenya, terzo in 2:08:34. Per l'Italia, guidata da Stefano Baldini (Corradini Excelsior),  erano presenti anche Cosimo Caliandro (FF.GG.), Yuri Floriani (FF.GG.), Vincenza Sicari (Esercito), Laila Soufyane (Studentesca CaRiRi), Emma Quaglia (CUS Genova) e le riserve Giovanni Auciello (S.M. Esercito) e Giorgia Vasari (Running Club Futura).

Il team italiano si è piazzato in nona posizione in 2:13:13, con Baldini che ha chiuso al dodicesimo posto la quinta frazione (di 10 chilometri) in 30:28, preceduto di un minuto e mezzo dallo specialista locale Sato e dal campione del mondo di maratona Abel Kirui. Il team giapponese ha costruito l'affermazione odierna, a scapito del favorito team del Kenya, aggiudicandosi quattro delle sei frazioni previste. Nella prima, di cinque chilometri, primo posto temporaneo all'Australia grazie a Mottram, poi le quattro frazioni di marca locale con la Kobayashi, il maratoneta Takezawa, la Akaba e Sato. Ultima frazione alla Yoshimoto, schierata col team universitario. Battutissime, nelle loro frazioni, le star della maratona olimpica e mondiale Constantina Dita e Catherine Ndereba. Queste le frazioni degli atleti della selezione italiana:

1) 5km: Yuri Floriani (FF.GG.), 14:06/11°
2) 5km: Emma Quaglia (CUS Genova) 16:28/8^
3) 10km: Cosimo Caliandro (FF.GG.) 30:02/7°
4) 5km: Laila Soufyane (Studentesca CaRiRi) 17:04/11^
5) 10km: Stefano Baldini (Calcestruzzi Corr. Excelsior) 30:28/12°
6) 7,195km: Vincenza Sicari (Esercito) 25:05/9^

Marco Buccellato

Nella foto, l'olimpionico Stefano Baldini (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)

File allegati:
- Il sito della manifestazione



Condividi con
Seguici su: