Incerti settima a Nagoya

08 Marzo 2015

La siciliana della Fiamme Azzurre conclude la sua tredicesima maratona in carriera in 2h29:10


 

Settimo posto per Anna Incerti alla Women's Marathon (IAAF Gold Label Road Race) di Nagoya. In Giappone, la siciliana delle Fiamme Azzurre, oro europeo 2010, ha portato a termine la sua tredicesima fatica in carriera sui 42,195km in 2h29:10. Regina della maratona nipponica è stata la keniana del Bahrain Eunice Kirwa che in 2h22:08 (1h11:08 il passaggio alla mezza) si è lasciata alle spalle la russa Mariya Konovalova, vincitrice della passata edizione e che in questa occasione è stata capace di migliorarsi a 2h22:27. Un progresso di 19 secondi che ne fa anche la maratoneta "over 40" (è nata il 14 agosto 1974) più veloce di tutte i tempi. Sotto le 2h23 pure la terza classificata, la giapponese Sairi Maeda che ha tagliato il traguardo in 2h22:48.   

"La gara è partita subito aggressivissima (16:49 ai 5km, ndr) - il commento dell'azzurra - e così ho deciso di accodarmi al gruppo per correre ad un ritmo più ragionevole. Dal 20° chilometro in poi ho iniziato a recuperare posizioni, ma correndo sempre sola e transitando alla mezza in 1h13:36. Un passaggio troppo forte in una gara così qualificata non credo che mi avrebbe portata a chiudere tra le prime otto. Non sono contenta, ma guardo avanti. E' vero che questa era la mia tredicesima maratona, ma è la prova che su questa distanza non si finisce mai di imparare!".

a.g.

NAGOYA WOMEN'S MARATHON
Ordine d'arrivo:
1. Eunice Jepkirui Kirwa (BRN) 2h22:08
2. Mariya Konovalova (RUS) 2h22:27
3. Sairi Maeda (JPN) 2h22:48
4. Mai Ito (JPN) 2h24:42
5. Risa Takenaka (JPN) 2h28:09
6. Keiko Nogami (JPN) 2h28:19
7. Anna Incerti (ITA) 2h29:10
8. Reia Iwade (JPN) 2h29:16
9. Olena Burkovska (UKR) 2h29:45
10. Eri Hayakawa (JPN) 2h30:21  



Condividi con
Seguici su: