Incerti è super: incanta a Milano con 2h27:42




 

Una straordinaria Anna Incerti si è imposta questa mattina nella Maratona di Milano, tagliando il traguardo in un magnifico 2h27:42, nuovo limite personale, miglior prestazione italiana 2008 e quinta tricolore di sempre. La portacolori delle Fiamme Azzurre (28 anni, palermitana, allenata da Tommaso Ticali) ha corso con grande intelligenza tattica, aiutata nella sua fatica da una lepre di lusso come Angelo Carosi (Forestale). Lasciate in testa la keniana Chepchumba (vincitrice a Milano nel 2007) e l'etiope Demboba (per loro 1h14:01 a metà gara, con la Incerti a dodici secondi), l'azzurra ha operato prima l'aggancio intorno al 23 chilometro, per poi piazzare il break decisivo a quattro chilometri dal traguardo. Per la Chepchumba, secondo posto in 2h28:34, mentre la Denboba, terza, ha chiuso in 2h29:57. Grazie a questo risultato la Incerti ha aggiunto sostanza cronometrica al suo già buon ruolino di maratoneta, dove spiccano - nel biennio appena chiuso - il nono posto agli Europei di Goteborg 2006, il diciassettesimo ai Mondiali di Osaka 2007 e il quattordicesimo ai Giochi Olimpici di Pechino dello scorso agosto (dove aveva ottenuto il personale con 2h30:55). "E' andata esattamente come sognavo - il commento della siciliana - finalmente sono riuscita a ottenere il tempo sotto le due ore e trenta che volevo. Sono felice, in corsa non ho mai avuto un momento di crisi, una esitazione: merito anche di Angelo Carosi. Temevo il vento, ma alla resa dei conti non mi ha creato alcun problema. Il mio allenatore dice che posso fare ancora meglio, è vero, ma per me oggi va bene così".

La prova maschile ha visto il successo del keniano Duncan Kibet, che ha siglato anche il primato della gara con 2h07:53; alle sue spalle, i connazionali Elias Kemboi Chelimo (2h08:39), e Leonard Mucheru Maina (2h10:05). Primo degli italiani, il carabiniere Danilo Goffi, undicesimo con 2h18:38. 

Milano City Marathon 2008

Uomini/Men

1. Duncan Kibet Kirong               (Ken)           2h07'53"
2. Elias Kemboi Chelimo            (Ken)           2h08'39"
3. Leonard Mucheru Maina          (Ken)          2h10'05"
4. Rashid Kisri                           (Mar)           2h11'53"
5. Benjamin Kiprotich Korir        (Ken)           2h13'17"
6. Musundeki Ikoki                     (Tan)           2h13'32"
7. Ali Mabrouk El Zaidi               (Lib)            2h13'33"
8. Oleksandr Kuzin                     (Ukr)            2h13'43"
9. Christopher Isegwe                (Tan)           2h16'52"
10. Dadi Ourge Bedane              (Eti)            2h18'16"
11. Danilo Goffi                        (Ita)             2h18'38"
12. Norman Dlomo                     (Rsa)            2h20'27"
13. Gabriele Abate                    (Ita)             2h20'34"
14. Abebe Negewo Degefa          (Eti)            2h21'10"
15. Gianluca Borghesi                (Ita)             2h23'44"

Donne/Women

1. Anna Incerti                          (Ita)             2h27'42"
2. Pamela Chepchumba              (Ken)           2h28'34"
3. Merima Denboba                   (Eti)            2h29'57"
4. Ivana Iozzia                          (Ita)             2h37'32"
5. Bizuhane Beha Kiflegiorgis     (Eti)            2h40'03"
6. Christina Holth                      (Nor)           2h43'55"
7. Veronica Vannucci                 (Ita)             2h45'10"
8. Francesca Tassi                      (Ita)             2h47'10"
9. Sisay Measo                           (Eti)            2h47'10"
10. Silvia Luna                          (Ita)             2h48'02"

Diversamente abili

1. Paolo Cecchetto                    (Ita)             1h27'51"
2. Giovanni Archenza                 (Ita)             1h30'46"
3. Gianluigi Granellini                (Ita)             1h34'07"

Nella foto, Anna Incerti taglia il traguardo della Milano City Marathon 2008 (Foto CO Milano City Marathon)

File allegati:
- Il sito della manifestazione / Official website



Condividi con
Seguici su: