ICCREA Banca e FIDAL insieme

26 Luglio 2013

Siglata una partnership per la realizzazione di una nuova carta di credito co-branded

 

Iccrea Banca (l’Istituto Centrale del Credito Cooperativo controllato da Iccrea Holding, Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea) e il suo brand CartaBcc, consolidano il legame con il mondo sportivo promuovendo e sostenendo l’atletica leggera, grazie a una partnership con FIDAL (Federazione italiana di atletica leggera), con la quale Iccrea Banca avvierà la realizzazione di una nuova carta prepagata con IBAN co-branded, che sarà a disposizione degli atleti soci, dirigenti e collaboratori della FIDAL nel prossimo autunno.

Con questo accordo  infatti Iccrea Banca, emittente di CartaBcc (la linea di carte di pagamento del Credito Cooperativo collocate sul territorio dalle BCC) riserverà alla Federazione la CartaBcc TascaConto FIDAL con un layout personalizzato e tutte le caratteristiche esclusive di sicurezza e flessibilità che contraddistinguono le carte di pagamento del Credito Cooperativo. Con le sue coperture assicurative in caso di frode e il servizio di SecureCode di MasterCard per gli acquisti on line.

La clausola acquisto facile, inoltre, prevede il rimborso del 100% del valore del bene acquistato in caso di insoddisfazione, se restituito entro 30 giorni dalla data di acquisto, oltre all’estensione di 3 anni della garanzia legale sui beni. È previsto inoltre un rimborso delle spese affrontate per il recupero dei dati da un PC/laptop acquistato con la CartaBcc TascaConto.

Il codice IBAN della CartaBcc TascaConto FIDAL permetterà di effettuare bonifici, accreditare lo stipendio, domiciliare le bollette e le utenze, ricevere bonifici per ricaricare la carta. La stessa, inoltre, sarà dotata anche di tecnologia contactless, che permette di effettuare pagamenti fino a 25 euro senza digitare il PIN, mentre per importi superiori funziona come una normale carta di pagamento prepagata. Non solo. Con CartaBcc TascaConto FIDAL, il socio FIDAL entrerà a far parte del ClubCartaBCC, potendo usufruire di sconti e vantaggi dedicati solo ai titolari di CartaBcc.

“L’accordo – commenta il Presidente di Iccrea Banca, Francesco Carri - è frutto della condivisione sull’importanza sociale che riveste la pratica sportiva ispirata al benessere fisico e alla esaltazione dei valori più nobili dello sport. Un rapporto con il mondo dell’atletica leggera già consolidato in numerose realtà territoriali in tutta Italia con singole Banche di Credito Cooperativo partner di riferimento di associazioni locali di atletica leggera”.

“Sono lieto della sottoscrizione di questo accordo con un partner del prestigio di Iccrea Banca – dichiara il Presidente di FIDAL Alfio Giomi -. L’atletica italiana ed Iccrea, a mio modo di vedere, condividono valori fondamentali ed etica del lavoro: il mio augurio è che si possa percorrere insieme una lunga strada di successo e di reciproca soddisfazione”.

Il Gruppo bancario Iccrea riunisce le aziende che forniscono alle Banche di Credito Cooperativo un sistema di offerta competitivo, predisposto per i loro 6 milioni di clienti. Iccrea Holding S.p.A. è la Capogruppo, e controlla le società che offrono prodotti e servizi per l’operatività delle BCC (segmento Institutional) e la loro clientela di elezione: piccole e medie imprese (segmento Corporate) e famiglie (segmento Retail). Iccrea Holding è altresì membro dell’UNICO Banking Group, l’associazione con sede a Bruxelles e che riunisce le principali banche cooperative europee.

Iccrea Banca SpA è l’Istituto Centrale delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, ed è controllata da Iccrea Holding, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le aziende che forniscono prodotti e servizi per l’operatività delle BCC-CR (segmento Institutional) e per le piccole e medie imprese (Segmento Corporate) e famiglie (Segmento Retail) loro clienti.

A marzo 2013* operavano in Italia 391 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.438 sportelli. Hanno una presenza diretta in 2.714 Comuni e 101** Province. Alla stessa data la raccolta diretta complessiva di sistema era di 185 miliardi di euro (+4,9% a fronte di un -1,1% registrato nel sistema bancario), mentre gli impieghi economici ammontavano a 137,5 miliardi di euro (-0,4% a fronte del -1,6% del sistema bancario). Considerando anche i finanziamenti erogati dalle banche di secondo livello del Credito Cooperativo, gli impieghi della categoria ammontavano complessivamente a 150,3 miliardi di euro, per una quota di mercato del 7,7%. Il patrimonio è di 19,7 miliardi di euro (+0,8%).

* dati provvisori

** dati a dicembre 2012

File allegati:
- Il sito di carta BCC


Condividi con
Seguici su: