Howe rientra con 7,85 a Montecarlo




 

Inizia con un salto lungo 7,85 (-0.4) il 2009 all'aperto di Andrew Howe. E' andata così stasera all'Herculis di Montecarlo per l'azzurro vicecampione del mondo, al settimo posto in classifica nella riunione monegasca, tappa del Super Grand Prix IAAF. La miglior misura per il lunghista dell'Aeronautica, al rientro in gara dopo l'infortunio che l'ha tenuto fermo per diversi mesi, è arrivata proprio alla sesta ed ultima prova a disposizione. Per il resto, Howe ha collezionato altri quattro salti validi e due misure, riuscendo a ripetersi al centimetro a 7,78 sia alla prima che alla terza prova e a 7,74 alla seconda e alla quarta. Non riuscito il suo quinto salto. Vittoria al sudafricano Mokoena con 8,28 (-0.3), davanti al britannico Tomlinson (8,11) e al primatista francese Sdiri (8,02/-0.7).

Nei 3000, dodicesimo posto per Daniele Meucci (Esercito) in 7:53.92; assente Zahra Bani (FF.AA.) nel giavellotto.  

Nella foto, Andrew Howe in azione (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: