La Mantia: "Sensazioni positive"

27 Giugno 2012

Le dichiarazioni e le video interviste degli azzurri in gara nella mattinata d'apertura dei Campionati Europei

di FIDAL


 

Un sorriso e un po' di emozione nelle due sprinter azzurre allo start della prima giornata dei Campionati Europei di Helsinki. Così la "matricola" Martina Amidei [VIDEO]: "Ci ho provato, ma l'emozione di questo doppio debutto, essere la prima italiana in gara alla mia prima Nazionale assoluto, me la sono sentita tutta addosso. E' andata come è andata. Adesso voglio rifarmi in staffetta". Semifinale conquistata, invece, per Audrey Alloh: "Sinceramente speravo di fare qualcosa di meglio. Devo provare a distendermi meglio nella fase centrale. Contenta per il passaggio del turno. Adesso penso solo alla semifinale di stasera".

Tanta delusione nelle parole di Josè Bencosme, out nei 400hs: "Non mi spiego quell'errore al secondo ostacolo, in allenamento lo passo bene anche senza chiodate. Purtroppo, poi sulle successive barriere mi sono trovato sempre troppo sotto. E le curve mi sembravano troppo strette per riuscire a distendermi come si deve e probabilmente è stato questo che mi è costato la squalifica. Peccato perchè stavo davvero bene".

Sicuro di sè Fabio Cerutti, in semifinale nei 100 metri:"Praticamente mi sento come se avessi fatto solo un allungo. Ho cercato di risparmiare al massimo perchè la vera gara sarà stasera". Avanti anche Jacques Riparelli: "Mi sono piaciuto in partenza, poi mi sono un po' spento nel finale. Per la semifinale c'è da svegliarsi, soprattutto a livello nervoso".

Alla notizia della squalifica del britannico Buck, a Lorenzo Valentini [VIDEO] si accende lo sguardo. Diventa quarto e conquista, come era successo ai Mondiali Indoor di Istanbul, il passaggio diretto del turno: "La pista è veloce - commenta il reatino - ma queste curve sono terribili. Ti portano fuori e bisogna stare molto attenti a dove si mettono i piedi. Va bene così, sono contento di aver corso vicino al personale già di mattina. E' una prestazione che mi dà la spinta giusta anche in ottica 4x400". Missione compiuta anche per il trciolore assoluto Marco Vistalli: "Ottime sensazioni, ho preso giusto una sbandata alla prima curva, ma poi sono riuscito a gestirmi nel resto della gara. L'incognita è il clima. Stamattina era caldo e ho corso bene, il freddo mi fa un po' paura". [VIDEO]

Qualificata la giavellottista Zahra Bani, ma non è soddisfatta della sua prestazione: "Sono arrabbiatissima perchè sto in gran condizione e in gara non sono riuscita a focalizzare il tutto. Mi faccio prendere dalla voglia di strafare e divento rigida. Sono due mesi che sto correndo ai 61 metri del minimo olimpico. Qui in finale avrò un'altra opportunità per provarci". [VIDEO]

"Peccato per la pioggia - il commento di Manuela Gentili, al termine della sua betteria dei 400hs - speravo di far meglio e di arrivare tra le prime tre per risolvere subito la questione qualificazione, invece ho corso un po' indurita. Il crono della gara di oggi me lo sono già dimenticata. L'importante è essere andata in semifinale". [VIDEO]

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia  - hashtag ufficiali: #Helsinki2012 (internazionale in inglese) #EuroAtletica (per la squadra italiana) - Facebook: www.facebook.com/fidal.it - YouTube: www.youtube.com/atleticaitaliana (con le video-interviste agli azzurri)          

TV - Ampia la copertura televisiva con le dirette su RAI ed Eurosport [ecco il programma orario] e lo streaming ufficiale visibile attraverso il sito dell'European Athletics, raggiungibile attraverso il seguente link: http://eurovision.digotel.com/ea/index.html  

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: