Ginevra, vittoria per la 4x100 azzurra




 

Vince la staffetta azzurra al Meeting Internazionale di Ginevra. A passarsi il testimone sono state nell'ordine Martina Giovanetti, Maria Aurora Salvagno, Giulia Arcioni ed Audrey Alloh. Crono finale 44.03 davanti ad Irlanda (44.27) e Francia (44.64). Sui 100 metri in gara anche la primatista italiana Manuela Levorato che ha fermato il cronometro ad 11.68 con vento nullo, un centesimo meglio della Salvagno (11.69/-0.5). Così, invece, le altre azzurre nella prova individuale: Arcioni 11.74 (0.0), Giovanetti 11.78 (-0.5), Alloh 11.84 (-0.5). Nella riunione elvetica uinto il finanziere Andrea Barberi che ha portato a termine il giro di pista in 46.47 con lo junior Eusebio Haliti (Rocco Scotellaro Matera) che ha chiuso in 47 netti.  Nei 110hs vittoria di Emanuele Abate (Fiamme Oro) in 13.89. A Rieti, in una gara extra del programma della seconda prova regionale dei CdS Assoluti, l'aviere Emanuele Di Gregorio si è imposto in 10.28 (-0.2). Nei lanci ancora progressi, 66,84 (PB), per la martellista toscana Elisa Palmieri (Esercito), mentre nel disco successo di Marco Zitelli (Aeronautica/CaRiRi), 59,79.

a.g.

Nella foto, la velocista azzurra Maria Aurora Salvagno (Giancarlo Colombo/FIDAL)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: