Folorunso accelera: 52.57 a Magglingen

02 Febbraio 2019

Sulla pista svizzera l'ostacolista delle Fiamme Oro diventa la terza italiana di sempre a soli 32 centesimi dal PB all’aperto.


 

Ayomide Folorunso torna a Magglingen dopo 6 giorni per abbattere il personale sui 400 indoor fino a 52.57, un crono che ne fa la terza italiana di sempre, a soli 32 centesimi dal PB all’aperto. È il miglior crono in sala di un’azzurra dal 1999: la 22enne emiliana nelle liste alltime ora è preceduta solo da Virna De Angeli (52.17) e Erica Rossi (52.37). La campionessa europea under 23 dei 400 ostacoli, primatista italiana e finalista olimpica della 4x400, ribadisce così lo standard di iscrizione per i prossimi Europei in sala di Glasgow (1-3 marzo).

Come domenica scorsa, anche oggi l'ostacolista delle Fiamme Oro è seconda, sempre alle spalle di Lea Sprunger, oro europeo dei 400 ostacoli e quindi avversaria diretta anche nella specialità d'elezione, all'aperto. La svizzera vince in 52.19 davanti al pubblico di casa, incalzata dall'azzurra per entrambi i giri di pista.

"Stavolta le sono arrivata molto più vicina - racconta soddisfatta "Ayo" -, sono riuscita a metterle pressione e a inserirmi bene nella scia. Gareggiare con lei è sempre un piacere, è una grande atleta e una ragazza squisita. Il crono ovviamente mi rende felice ma c'è un altra conquista: rispetto a sei giorni fa sento di aver fatto un vero passo avanti dal punto di vista agonistico, mi sento più competitiva e ho messo a fuoco i progressi conquistati durante il raduno al caldo a Tenerife. Dopo la gara di domenica, in cui ho avuto le normali cautele degli esordi, il mio allenatore (Maurizio Pratizzoli ndr) mi aveva detto di aprire il gas fino in fondo, per vedere quanto valevo. La terza italiana di sempre? Pochi giorni fa ero quarta... piano piano mi arrampico!".

A Magglingen si registra anche il 24.16 nei 200 metri della milanese Giulia Riva (Fiamme Oro), seconda nella gara vinta dalla svizzera Fanette Humair in 24.05.

a.c.s.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 FOLORUNSO AYOMIDE