Faniel vola nella mezza: 1h00:53!

28 Aprile 2019

A Padova, il 26enne delle Fiamme Oro si migliora di oltre un minuto e mezzo: adesso è quinto nelle liste italiane alltime. Da 17 anni un azzurro non correva così veloce. Al femminile Dossena ok in 1h10:56.


 

Grande prova di Eyob Faniel nella mezza maratona a Padova. Il 26enne delle Fiamme Oro corre in 1h00:53 e diventa il quinto italiano di sempre sui 21,097 chilometri, con il miglior crono di un azzurro dal 2002, a soli 33 secondi dal record nazionale. Per il vicentino allenato da Ruggero Pertile c’è un formidabile progresso di oltre un minuto e mezzo, rispetto al personale stabilito nel 2018 con 1h02:27 a Praga. Nella scorsa estate si è piazzato quinto nella maratona agli Europei di Berlino, conquistando la medaglia d’oro a squadre, prima di un periodo di stop per infortunio. Quest’anno il rientro con una serie di risultati incoraggianti, tra cui la vittoria nella mezza di Aquileia in 1h02:41, fino all’exploit di oggi che lo porta nelle liste europee al quinto posto dell’anno e al 19esimo alltime. Sul traguardo arriva invece secondo sotto la pioggia, preceduto di un soffio dal keniano William Malel Sitonik che si aggiudica il successo in 1h00:52, con il terzo posto all’altro keniano Joshua Kiplagat Belel (1h00:56).

VIDEO | PADOVA: L'ARRIVO DI EYOB FANIEL NELLA MEZZA MARATONA


FANIEL: "FELICE DI AVERLO FATTO A PADOVA" - "Sono felice di aver ottenuto questa prestazione qui nella città sede delle Fiamme Oro - il commento di Eyob Faniel - e dove vive anche il mio coach Ruggero Pertile, team manager di Assindustria Sport (società organizzatrice della Padova Marathon, ndr). Ad Asmara riuscivo a rispettare con grande facilità le tabelle di allenamento di Ruggero, quindi sapevo di stare bene, ma quanto bene non era facile da pronosticare. Fra tre settimane gareggerò nella 10 km di Manchester ma l’obiettivo dell’anno sono ovviamente i Mondiali di Doha di settembre con lo sguardo alle Olimpiadi di Tokyo 2020".

DOSSENA SECONDA - Sorrisi azzurri anche al femminile, nella gara scattata da Abano Terme. Tra le donne Sara Dossena chiude in 1h10:56 con il suo terzo risultato della carriera, a meno di un minuto dal personal best, in seconda posizione. Un altro buon riscontro della 34enne lombarda, portacolori del Laguna Running, che in marzo è scesa a 2h24:00 nella maratona di Nagoya sfiorando il record italiano. "Gara difficile, è una buona conferma che la strada è quella giusta", le sue parole. A Prato della Valle si impone l’ugandese Juliet Chekwel (Gs Lammari) con 1h10:08, terza la burundese Cavaline Nahimana (Freezone, 1h12:40). Battuti i due record della manifestazione nella mezza maratona, maschile e femminile.

MARATONA - Nella ventesima edizione della Padova Marathon, sulla classica distanza 42,195 chilometri, il keniano Samuel Lomoi prevale in 2h12:20 dopo aver staccato tutti già al 31° chilometro, terminando davanti all’etiope Wosen Zeleke (2h13:41 dopo aver chiuso in rimonta) e al brasiliano Edson dos Santos Amaro (2h16:48), mentre Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva) è quinto con 2h17:44. La vincitrice della gara femminile è l’etiope Abera Demisse Ayantu che scende sotto le due ore e trenta minuti in 2h29:30, per superare la burundese Elvanie Nimbona (Caivano Runners, 2h30:28) e la portoghese Sara Ribeiro (2h30:52). Mai le prime tre della Padova Marathon erano state tutte sotto le 2h31. Quarta la croata Nikolina Sustic, campionessa mondiale dei 100 km, che in 2h37:55 migliora il personale realizzato tre settimane fa a Milano. All’aspetto tecnico si unisce quello popolare: 3453 gli atleti che hanno tagliato il traguardo nelle due prove agonistiche, circa 20 mila i partecipanti alle Stracittadine, nonostante condizioni meteorologiche tutt’altro che ideali.

TV - Sintesi su RaiSport lunedì 29 aprile dalle ore 14.15 alle 15.30.

l.c.

Lista italiana alltime mezza maratona maschile
1h00:20 Rachid Berradi, Milano 13 aprile 2002
1h00:24 Marco Mazza, Milano 13 aprile 2002
1h00:47 Giuliano Battocletti, Udine 29 settembre 2002
1h00:50 Stefano Baldini, Malmoe 12 giugno 2000
1h00:53 Eyob Faniel, Padova 28 aprile 2019
1h01:03 Vincenzo Modica, Milano 3 aprile 1993
1h01:06 Daniele Meucci, New York 17 marzo 2013
1h01:07 Michele Gamba, Udine 29 settembre 2002
1h01:08 Graziano Calvaresi, L'Aia 23 marzo 1997
1h01:10 Giacomo Leone, Ostia 23 febbraio 1997

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: