FIDAL Toscana in festa

11 Febbraio 2015

Si sono svolte ieri al Mandela Forum di Firenze le premiazioni del comitato regionale toscano. Micaela Mariani atleta dell'anno


 

Si è svolta ieri nella cornice del Mandela Forum, il palasport di Firenze, la Festa dell’Atletica Toscana 2015. In concomitanza con il primo dei sei meeting “Toscanaindoor” è stata anche l’occasione per celebrare la trentesima agonistica all’interno dell’impianto, inaugurato con il primo meeting di atletica il 6 febbraio 1985. Presenti il presidente di FIDAL Toscana Alessio Piscini insieme al segretario generale della FIDAL Fabio Pagliara. Presenti l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci e il delegato provinciale del CONI fiorentino Eugenio Giani. Saluti sono arrivati da parte della vicepresidente della Regione Toscana, Stefania Saccardi e dal presidente del CONI Toscana Salvatore SanzoA fregiarsi del titolo di Atleta dell’anno, premiata col premio Toscana 2014, la martellista Micaela Mariani, in forza al Cus Pisa Atletica Cascina, campionessa italiana assoluta, primatista toscana della specialità e azzurra in Coppa Europa di lanci lo scorso anno. Mariani è allenata dal capitano della nazionale italiana, Nicola Vizzoni (a cui tra l’altro mancano due soli “gettoni” di presenza in maglia azzurra per eguagliare uno tra gli atleti toscani più presenti in nazionale, il lanciatore Alessandro Andrei).

Celebrati anche i vincitori del circuito del Gran Prix Fidaltoscanaestate 2014. Premiati, oltre alle società che si sono distinte a livello nazionale e internazionale, circa 200 atleti: ventuno vincitori di medaglie internazionali, dodici primatisti italiani e ventisei atleti che hanno vestito la maglia azzurra nel 2014. Tra questi anche Irene Siragusa dell’Atletica 2005, velocista dei 100, 200 metri e staffetta 4×100, azzurra ai Campionati europei di Zurigo e vincitrice di quattro titoli italiani nella stagione all’aperto e Said Ettaqi della Virtus CR Lucca, medaglia di bronzo tra gli Juniores agli ultimi Campionati europei di corsa campestre e tanti altri. I premi Mondo sono andati a Giulia Aprile dell’Atletica Firenze Marathon, vincitrice di quattro titoli italiani juniores nel 2014 tra indoor e all’aperto sulle distanze di 800 metri, 1500 e 3000 metri e due volte in maglia azzurra tra cui quella ai Mondiali Juniores sui 1500 metri a Eugene negli Stati Uniti, e a Said Ettaqi della Virtus CR Lucca, medaglia di bronzo individuale e ora a squadre tra gli junior ai Campionati europei di corsa campestre lo scorso dicembre in Bulgaria. Dirigente dell’anno è stato nominato Marco Marsi, presidente dell’Atletica Livorno, società che tra l’altro festeggia i 65 anni dalla fondazione. Tecnico dell’anno è Vanna Radi, allenatrice di Irene Siragusa.

Per celebrare i trent’anni dall’inaugurazione del palasport di Firenze, prima chiamato semplicemente Palasport di Firenze, è stata confezionata una targa ad hoc con la data del 6 febbraio 1985 e un’analogo pannello che veniva fatto firmare dai presenti. Dell’evento se n’è parlato anche con Massimo Gramigni, presidente del Nelson Mandela Forum, così come con Gianni Stecchi, allora atleta, primatista italiano del salto con l’asta ora consigliere del Comitato regionale toscano della FIDAL, che aveva partecipato in gara anche a un “test event” della pista che si era svolto tre giorni prima di quel 6 febbraio. La festa si è intersecata con le gare del meeting, oltre a due momenti in cui sono stati protagonisti oltre 200 piccoli ragazzi della categoria Esordienti. Le finali delle gare di velocità si sono corse, tra l’altro, all’interno dell’evento premiazione, arricchendo il pathos. (da comunicato stampa CR FIDAL Toscana)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: