Europei Under 23: gli azzurri al via




 

Una mattinata fresca con il cielo leggermente coperto accoglie la vigilia dei settimi Campionati Europei under 23 di Kaunas. E mentre la lista degli arrivi degli italiani convocati si completerà nella tarda serata di oggi, scende a 58 (29 uomini e 29 donne) il numero degli azzurri in Lituania. L'Italia, infatti, dovrà purtroppo fare a meno del mezzofondista Giordano Benedetti sugli 800, bloccato da un virus, e del giavellottista Leonardo Gottardo per un problema al gomito. Domani la prima giornata di gare che vedrà subito impegnati 20 elementi della spedizione italiana. Sui 5000 metri maschili (ore 18:55) dove era inizialmente iscritto anche il molisano campione europeo di cross under 23 Andrea Lalli (in gara sabato alle 18:50 nei 10.000) ci sarà solo triestino Andrea Seppi, altro valido crossista azzurro e neo campione italiano promesse della specialità, che quest'anno ha già corso i 5000 in 14:09.26 a Villach.

Ben tre, invece, le azzurre sulla pedana dell'asta (qualificazioni h 15:45): Giorgia Benecchi (PB 4,10), Giulia Cargnelli (PB 4,05) capitanate da Elena Scarpellini. A dire il vero, per la bergamasca dell'Aeronautica si tratta di un ritorno a Kaunas. Qui, infatti, nel 2005 da junior aveva conquistato il bronzo europeo. Misura: 4,15. 4 anni dopo e 21 cm più in su (4,36 il suo attuale PB datato 2008) Elena si presenta all'appuntamento continentale con il sesto posto nelle graduatorie europee 2009, grazie al 4,30 saltato a Rieti in occasione del suo ennesimo titolo italiano. In gara dovrà vedersela con tutte le migliori del Vecchio Continente, a partire dalla finlandese, campionessa d'Europa U20 nel 2007, Minna Nikkanen, che lo scorso 8 luglio ha portato il primato nazionale a 4,45.

Nelle batterie dei 100 dovranno, quindi, fare subito del loro meglio Davide Deimichei, Gavino Dettori e Davide Pelizzoli e, al femminile, Ilenia Draisci, Jessica Paoletta e Audrey Alloh. Da notare che per quest'ultima, si tratta della terza trasferta in azzurro in 3 settimane. La velocista delle Fiamme Azzurre è, infatti, già reduce dai Giochi del Mediterraneo di Pescara e dalle Universiadi di Belgrado dove ha vinto l'oro nella staffetta 4x100 e dove, invece, il ventiduenne Marco Vistalli - domani al via nei 400 - si è migliorato fino al 46.60 della MPI 2009 (ndr confermato il suo 5° posto, dopo il ricorso sull'ingiusta squalifica in finale per invasione di corsia). Con lui sui blocchi anche Domenico Fontana e Isalbet Jaurez. Sul giro di pista femminile l'Italia punta sulla campionessa tricolore Marta Milani, atleta in gran crescita (per lei, dieci giorni fa a Busto Arsizio, anche 23.86 sui 200) e accreditata tra le prime 10 quattrocentiste europee dell'anno, grazie al 52.77 corso il 16 giugno ad Erba. Schierate nei 400 metri femminili anche Eleonora Sirtoli ed Elena Bonfanti.

Salto triplo con un bel tris di azzurre: la campionessa italiana Eleonora D'Elicio (PB 13,52 alle Universiadi di Belgrado), Federica De Santis (13,37) e Francesca Cortelazzo (13,35). Tutte pronte ad affrontare un concorrenza composta da ben 7 iscritte sopra i 14 metri, guidate dalla russa Murtazina (PB 14,44). Sulle barriere dei 400hs proveranno a farsi largo Leonardo Capotosti e Andrea Gallina. Nel giavellotto (ore 10:15) obiettivo qualificazione per Emanuele Sabbio, a caccia del lancio giusto come la pesista Elena Carini, prima azzurra in pedana domani alle 10:05, insieme a Julaika Nicoletti.                   
 
Alessio Giovannini

KAUNAS (LTU) - CAMPIONATI EUROPEI UNDER 23
1^ GIORNATA (giovedì 16 luglio), GLI AZZURRI IN GARA (ora locale +1):

10:05: peso W (Carini-Nicoletti)
10:15: giavellotto M qualificazioni (Sabbio)
10:20: 100 W batterie (Alloh-Draisci-Paoletta)
10:55: 100 M batterie (Deimichei-Dettori-Pelizzoli)
11:30: 400 M batterie (Juarez-Vistalli-Fontana)
11:55: 400 W batterie (Bonfanti-Milani-Sirtoli)
12:25: 400hs M batterie (Capotosti-Gallina)
15:45: asta W qualificazione (Scarpellini-Benecchi-Cargnelli)
17:10: 100 W semifinali (ev. Alloh-Draisci-Paoletta)
17:30: 400 M semifinali (ev. Juarez-Vistalli-Fontana)
18:15: 100 M semifinali (ev. Deimichei-Dettori-Pelizzoli)
18:25: triplo W qualificazioni (D'Elicio-De Santis-Cortelazzo)
18:35: 400 W semifinali (ev. Milani-Sirtoli)
18:55: 5000 m FINALE (Seppi)

Nella foto, l'astista Elena Scarpellini (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)

File allegati:
- Il sito della manifestazione



Condividi con
Seguici su: