Euroindoor: rinunciano Donato e Fassinotti

28 Febbraio 2015

Il bronzo olimpico del triplo e il primatista italiano dell'alto non saranno in squadra a Praga. Convocati gli altisti Andrea Lemmi e Gianmarco Tamberi.


 

Brutte notizie per la squadra azzurra che la prossima settimana (5-8 marzo) prenderà parte ai Campionati Europei indoor di Praga. Sia Marco Fassinotti (Aeronautica), sia Fabrizio Donato (Fiamme Gialle), rimasti in forse in questi giorni di vigilia a causa degli infortuni patiti nelle scorse settimane, hanno infatti annunciato la propria intenzione di rinunciare all’impegno. “Non avrebbe senso da parecchi punti di vista – spiega Fassinotti da Birmingham, la sua sede di allenamento – confermo di star bene in salute, ma anche la seduta di oggi ha confermato che sono indietro sul piano tecnico. E quando dico indietro, mi riferisco agli standard raggiunti nel corso di questo inverno, quando ho saltato 2,34 (miglior prestazione europea dell’anno, ndr). In definitiva, non sono pronto, e quindi non ha senso gareggiare a questi livelli. Sì, mi dispiace se penso a quello che ho dimostrato di valere, ma sono assolutamente sereno nel prendere questa decisione: l’atletica è uno sport individuale, dove si va in campo solo quando si sta al cento per cento. Credo che essere professionisti significhi anche saper fare scelte di questo tipo”.

Disco rosso anche per Fabrizio Donato. Il nuovo consulto medico di quest’oggi all’Istituto di medicina dello sport di Roma, alla presenza del prof. Billi, ha evidenziato il perdurare delle difficoltà al bicipite femorale, nate dopo l’esordio di fine gennaio ad Ancona. Niente da fare, impossibile gareggiare. “Purtroppo così il salto triplo non si può fare – le parole dell’azzurro – e mi spiace non avere la possibilità di mettere a frutto questi ultimi mesi di preparazione. Aspetterò che tutto torni a posto per cominciare a preparare la stagione all’aperto, ho voglia di dimostrare quello che sono in grado di fare in pedana”.

Per due azzurri che restano (a malincuore) a casa, altri due che si aggiungo alla lista preparata dal DTO Massimo Magnani: si tratta dei saltatori in alto Andrea Lemmi (Fiamme Gialle) e Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle), che comporranno così un trio italiano in gara con il già selezionato Silvano Chesani (Fiamme Oro). Lemmi viene dalla bella prova degli Assoluti di Padova, dove è stato secondo con 2m25 (ma quest’anno per lui anche 2m26 a Lucca), mentre Tamberi, reduce da problemi fisici patiti in gennaio (per lui le liste dicono poco, ovvero il 2m17 di Colonia, oltre ad una prova d’allenamento sui 60hs), è annunciato in buone condizioni di forma. 

Marco Sicari



Condividi con
Seguici su: