Ejjafini decima alla Mezza di Lisbona

25 Marzo 2012

L'italo-marocchina dell'Esercito conclude la trasferta portoghese in 1h12:41. L'eritreo Tadese vince per la terza volta, ma senza record del mondo (59:34)

 

I postumi di cinque giorni di influenza lasciano il segno sull'azzurra Nadia Ejjafini oggi impegnata alla mezza maratona di Lisbona (Portogallo) dove ha chiuso, stringendo i denti, in decima posizione in 1h12:41. L'italo-marocchina dell'Esercito che dei 21,097 km è la primatista nazionale (1h08:27 nel 2011 a Cremona), rientrava da uno stage di alcune settimane ad Ifrane (Marocco) in preparazione dell'impegno, il prossimo 22 aprile, alla maratona di Londra. Nella capitale portoghese, al maschile, terza vittoria consecutiva dell'eritreo Zersenay Tadese, al traguardo in 59:34, ma distante dal suo record del mondo (58:23) stabilito qui nel 2010. Prima donna in 1h08:52 è stata la statunitense Shalane Flanagan, bronzo olimpico dei 10000 e terza ai Mondiali di cross 2011.



Condividi con
Seguici su: