E' morto il prof. Enrico Arcelli

30 Giugno 2015


 

Una triste notizia per l'atletica e tutto il mondo dello sport italiano. Oggi, a seguito di un improvviso malore che lo ha colto mentre si trovava in Sardegna, è venuto a mancare il prof. Enrico Arcelli. Nato a Milano il 5 marzo del 1940, nell’atletica leggera aveva iniziato fin da giovanissimo come tecnico ed è stato responsabile federale del mezzofondo, del fondo e della marcia. All’inizio degli anni ’70 ha dato un nuovo volto alla professione del preparatore atletico nel calcio e ne ha razionalizzato le metodica di lavoro. E’ stato preparatore atletico di squadre professionistiche per 24 anni; è stato poi consulente della Juventus, del Chelsea e del Milan. Medico, fisiologo, aveva dato un contributo fondamentale anche sul piano della ricerca scientifica legata in particolare agli ambiti dell'allenamento e dell'alimentazione. Professore associato di "Metodi e didattiche delle Attività sportive" presso la Facoltà di Scienze Motorie dell'Università degli Studi di Milano. Membro del Comitato Tecnico Scientifico della FIDAL, è stato autore di 22 libri, tra cui il popolarissimo "Correre è bello" e altri titoli ("Calcio: preparazione atletica"; "La maratona: allenamento e alimentazione"; "Che cos'è l'allenamento"; "Magri & forti") tradotti anche in cinese e in russo. In questo momento doloroso, alla famiglia di Arcelli vanno le più sentite condoglianze del presidente della FIDAL Alfio Giomi e dell’atletica italiana tutta.

L'ULTIMO SALUTO - La camera ardente sarà allestita venerdì 3 luglio fino alle ore 18:30 presso le Onoranze Funebri Sant'Ambrogio in Via dei Mulini Grassi 10 a Varese. I funerali si svolgeranno sabato 4 luglio alle ore 10.30 presso la Chiesa di Sant'Ambrogio in Via Virgilio a Varese. 



Condividi con
Seguici su: