Dramma alla Roma-Ostia, muore un podista




 
Esito drammatico per la Roma-Ostia, la mezza maratona disputata ieri. Un podista romano di 50 anni ha perso la vita, pochi chilometri dopo il via, sulle prime rampe della via Cristoforo Colombo. Il fatto manda ovviamente in secondo piano la prova agonistica, di cui riferiamo comunque nelle righe successive. Ad imporsi è stato il keniano Barus Benson, con un eccellente 1h00:18. Alle sue spalle, i connazionali Kipkorir Kosgei (1h00:59) e Biwott (1h01:20), mentre il primo italiano al traguardo è stato Daniele Caimmi (Fiamme Gialle), quinto in un buon 1h03:01. Dietro di lui, lotta tutta in famiglia tra Ruggero Pertile (Assindustria, settimo in 1h03:30), Denis Curzi (Carabinieri, ottavo, stesso tempo) e Antonello Petrei (nono, anche lui con 1h03:30). Più indietro, tredicesimo, Alberico Di Cecco (Carabinieri), comunque autore di un discreto 1h04:44, tempo che va letto in prospettiva della maratona di Roma, alla quale l'abruzzese si appresta. Tra le donne, successo per l'algerina Souad Ait Salem (1h10:29), davanti a Nadia Ejjafini ed Anna Incerti (Fiamme Azzurre), quest'ultima sul podio con un notevole 1h11:20. Di seguito, la classifica della gara. UOMINI 1° Benson Barus KEN 1h00:18 2° Jonathan Kipkorir Kosgei KEN 1h00:59 3° Stanley Biwott KEN 1h01:20 4° Daniel Limo KEN 1h02:59 5° Daniele Caimmi ITA 1h03:01 6° Cherkaoui Laalami MAR 1h03:12 7° Ruggero Pertile ITA 1h03:30 8° Denis Curzi ITA 1h03:30 9° Antonello Petrei ITA 1h03:30 10° Solomon Rotich KEN 1h03:36 11° John Rotich Kipsiele KEN 1h03:49 12° Ahmed El Hamzaoui MAR 1h04:00 13° Alberico Di Cecco ITA 1h04:44 DONNE 1° Souad Ait Salem ALG 1h10:29 2° Nadia Ejjafini BRN 1h10:43 3° Anna Incerti ITA 1h11:20 4° Vincenza Sicari ITA 1h12:02 5° Hafida Izem MAR 1h14:07 6° Bruna Genovese ITA 1h18:42 7° Manuela Manca ITA 1h19:34 8° Marcella Mancini ITA 1h19:52 9° Simona Vittori ITA 1h19:54 10° Roberta Boggiato ITA 1h20:24


Condividi con
Seguici su: