Dester&Cairoli, nuovo capitolo al Multistars

20 Aprile 2021

Sabato e domenica la tappa italiana del circuito World Athletics di prove multiple a Lana (Bolzano). Nel decathlon gli azzurri già protagonisti del duello indoor di Ancona. Rientra Gerevini nell’eptathlon

 

Negli occhi c’è ancora l’appassionante sfida tricolore degli Assoluti indoor di Ancona tra Dester e Cairoli. Ma restano impresse anche le prime tre prove da sogno - al terzo posto - del giovane Dario agli Europei indoor di Torun. Il confronto tra i migliori specialisti azzurri delle multiple si sposta adesso all’aperto, dall’eptathlon si passa al decathlon: sabato 24 e domenica 25 aprile il circuito mondiale World Athletics Challenge Combined Events fa tappa in Italia, a Lana (Bolzano), per la 34esima edizione del Multistars. È il debutto stagionale nelle dieci fatiche per il primatista italiano dell’eptathlon Dario Dester (Carabinieri) e per Simone Cairoli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), alla ricerca del clima-gara contro avversari internazionali di qualità e delle prime conferme in vista dei prossimi step stagionali, tra cui l’Epta-Deca 12+12 di Firenze a metà maggio e gli Assoluti di Rovereto alla fine di giugno. Lana segna anche il ritorno dell’eptatleta campionessa italiana Sveva Gerevini (Carabinieri), al rientro da un infortunio muscolare, e in gara con rincorse ridotte nelle specialità dei salti.

Il primo azzurro oltre i 6000 punti nell’eptathlon (6076), settimo agli Euroindoor al debutto con la maglia della Nazionale assoluta, è pronto a crescere ancora, senza porsi limiti. Nel 2020 Dester, con i 7655 punti di Firenze, ha già avvicinato la migliore prestazione italiana under 23 di William Frullani (7871 nel 2001), lasciando intravedere il talento di cui è dotato: quello che lo attende nel weekend, intanto, è un primo test in attesa di una condizione al top. Anche per il trentunenne Cairoli (5986 nella sfida show di Ancona a febbraio) c’è soprattutto l’obiettivo di portare a termine le due giornate con le migliori sensazioni possibili e lasciarsi alle spalle i ritiri degli ultimi anni, che hanno fatto seguito al decimo posto degli Europei di Berlino 2018 con il personale di 7949. Nel cast internazionale annunciato oggi (18 uomini, 18 donne), figurano nove decatleti oltre gli 8000 punti, tra cui lo spagnolo argento continentale dell’eptathlon di Torun Jorge Ureña (oro a Glasgow 2019), i vincitori delle ultime due edizioni pre-pandemia ovvero il ceco Jan Dolezal (nel 2019) e il norvegese Martin Roe (2018), il ceco Adam Helcelet, lo svedese Fredrik Samuelsson, il francese Romain Martin. Tra gli italiani, spazio anche al tricolore under 23 dell’eptathlon Lorenzo Naidon (Quercia Trentingrana) e ad Amar Kasibovic (Atl. Vicentina). 

Nella gara femminile con Sveva Gerevini e con la padrona di casa Linda Maria Pircher (Lana Raika), si profila un confronto interessante tra le migliori emergenti d’Europa: la 2001 Maria Vicente (Spagna), le 2000 Kate O’Connor (Irlanda) e Holly Mills (Gran Bretagna, quinta a Torun), faccia a faccia con altre giovani come Geraldine Ruckstuhl (Svizzera) e Sarah Lagger (Austria), insieme alle più esperte Anastasiya Mokhnyuk (Ucraina) e Chari Hawkins (Stati Uniti). Nell’impianto altoatesino dello Sportplatz si comincia sabato mattina alle 11 con il decathlon e alle 11.45 con l’eptathlon. 

DIRETTA STREAMING - La 34esima edizione del Multistars sarà trasmessa in diretta streaming su YouTube sabato 24 e domenica 25 aprile. Qui i LINK: sabato mattina - sabato pomeriggio - domenica mattina - domenica pomeriggio

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- Il sito della manifestazione


Condividi con
Seguici su: