Cross: bronzo azzurro ai Mondiali universitari

12 Marzo 2016

A Cassino, la squadra femminile italiana sale sul terzo gradino del podio nella rassegna iridata, quarti gli uomini.


 

Nei Campionati Mondiali Universitari di corsa campestre a Cassino, in provincia di Frosinone, l’Italia conquista la medaglia di bronzo femminile a squadre, mentre la formazione maschile si piazza quarta. La migliore delle azzurre è Valeria Roffino, 25enne biellese che chiude al 10° posto in 22:34 dopo una prova molto regolare sui 6,2 chilometri, recuperando una posizione nelle fasi conclusive. Alle sue spalle la modenese Francesca Bertoni e la varesina Silvia Oggioni, rispettivamente 15esima (22:46) e 16esima (22:51) al termine di una gara coraggiosa, con risultati decisivi nella classifica per team. Infatti la squadra italiana totalizza 41 punti, gli stessi dell’Australia che però finisce quarta per il peggior piazzamento della sua terza atleta (29ª al traguardo). Poi la reggiana Barbara Bressi, 20esima in rimonta (23:14), quindi l’umbra Laura Biagetti (24:18) e la sarda Alice Cocco (24:29), al 36° e 39° posto. Successo per il Giappone che a quota 13 precede la Gran Bretagna, seconda con 22 punti, invece si aggiudica il titolo individuale la turca Sevilay Eytemis in 21:57 nei confronti delle giapponesi Moeno Shimizu (22:00) e Maki Izumida (22:01), quarta la britannica Jennifer Nesbitt (22:05) che aveva condotto una gara di testa sul percorso disegnato nei prati del campus universitario Folcara, piuttosto impegnativo con tre salite e altrettante discese in ogni giro di circa 1500 metri. Per la terza volta nella storia della manifestazione, il team femminile italiano guadagna il bronzo a squadre come nel 1996 ad Albufeira (Portogallo) e nel 2006 ad Algeri.

Tra gli uomini, il podio viene mancato dagli azzurri per dieci punti e spicca la prestazione del piemontese Italo Quazzola che sfiora un piazzamento da top ten, per arrivare 11° in 34:22 dopo 10,7 chilometri. Seguono quasi appaiati il calabrese Andrea Pranno, 17° con 34:50, e il modenese Alessandro Giacobazzi, 18° in 34:53, mentre l’umbro Riccardo Passeri (35:16) è il quarto degli italiani e completa il punteggio di squadra con il 26° posto. Più dietro i lombardi Andrea Elia (42° in 36:01) e Alex Baldaccini (43° in 36:19), non al meglio della condizione fisica per i postumi di un’influenza. La corsa vede il dominio degli atleti marocchini che monopolizzano le prime quattro posizioni: vittoria di Hicham Amghar (33:46) su Reda Jaafar (33:49), Youssef Ben Had (33:51) e Mohamed Agourram (33:53).

Nella classifica a squadre, con il Marocco a 10 punti, secondo il Giappone (31) e terzo posto alla Turchia (62) davanti all’Italia, quarta con 72. Ad inaugurare l’evento, nella mattina di ieri, la visita degli atleti all’Abbazia di Montecassino e nel pomeriggio la cerimonia di apertura al Teatro Manzoni per l’edizione numero 20 della rassegna iridata universitaria, la terza in Italia dopo quelle di Bologna nel 1988 e di Collegno nel 2004. Una manifestazione allestita dal CUS Cassino - nell’anno del suo trentesimo anniversario - e dall’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, con il Comune di Cassino, il CUSI e la FISU. Il testimone ora passa alla città svizzera di San Gallo, che organizzerà i Mondiali Universitari di cross nel 2018.

Luca Cassai

RISULTATI/Results

FOTO/Photos: gara maschile | gara femminile

IL SITO DELLA MANIFESTAZIONE

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

 
ITALIA Bronzo a squadre femminile

Era dal 2006 che l'Italia femminile non saliva sul podio nella prova a squadre ai Mondiali Universitari di Corsa Campestre, Bravissime alle nostre azzurre, medaglia di bronzo dietro Gran Bretagna (2) e Giappone (1) #WUCCrossCountry2016 #FISU #Cassino Grazie a Valeria Roffino, Barbara Bressi, Francesca Bertoni, Silvia Oggioni e Laura Biagetti anche per la loro simpatia in questi giorni! In bocca al lupo per tutto ragazze!! :) ;) (y) The Italy Women's Team, Bronze Medal in the Women's Team Competition, first medal since 1994. Gold medal for Japan, silver for Great Britain Federazione Italiana di Atletica Leggera FIDAL Lombardia Fidal Veneto CUSI: Centro Universitario Sportivo Italiano Fidal Piemonte

Pubblicato da World University Championship Cross Country Cassino 2016 su Sabato 12 marzo 2016



Condividi con
Seguici su: