Coppa: Fiamme Gialle al comando

26 Maggio 2012

Nella prima giornata di gare a Vila Real de Santo Antonio, Vizzoni 76,17 e altre quattro vittorie per i finanzieri

 

L'avventura degli uomini delle Fiamme Gialle e delle donne dell'Esercito in Coppa Campioni a Vila Real de Santo Antonio (Portogallo) ha preso il via oggi con la prima giornate di gare tra sole, vento e imprevisti di viaggio. Finanzieri al comando con 67 punti davanti ai russi campioni uscenti del Luch Moscow appaiati agli spagnoli del Playas de Castellon (60). A dare il La ci ha pensato il capitano gialloverde, Nicola Vizzoni che nel martello ha chiuso il discorso al primo lancio, un 75,57 poi implementato all'ultimo ingresso in gabbia a 76,17. Per il vicecampione continentale di Barcellona 2010 - in piena ripresa dopo i problemi alla spalla patiti nell'ultimo periodo - si tratta della primato stagionale, del pass (76,00) per i prossimi Europei di Helsinki e dell'ennesima conferma del minimo olimpico B (74,00) per l'Olimpiade di Londra, lui che nel 2011 si era ripetutamente espresso oltre i 78 metri dello standard A.

Oggi le Fiamme Gialle hanno poi letteralmente monopolizzato il giro di pista da cui sono arrivate altre tre vittorie a firma di Claudio Licciardello, 47.33 sui 400 (passaggio 22.64 controvento ai 200), di un determinato Josè Bencosme, 50.56 sui 400hs, e della 4x100 che con Rosichini, Collio, Marani e Cerutti che ha portato il testimone al traguardo in 39.59. Vincente nell'alto, la promessa - come Bencosme bronzo agli Europei Juniores 2011 - Gianmarco Tamberi. Per lui 2,23 al terzo assalto, dopo una progressione senza errori. Sui 100 metri, battuto di appena un centesimo lo sprinter Simone Collio, 10.25 contro il 10.24 del britannico Andrew Robertson, ma alle loro spalle soffiava un generoso + 3.4 di vento. Quasi lo stesso (+3.1) che ha spinto nel lungo il tricolore assoluto Stefano Dacastello, terzo come Andrea Lalli nei 5000 (14:09.06). Il molisano il 3 giugno vestirà l'azzurro in Coppa Europa dei 10000 a Bilbao.

Quarto posto, quindi, per Giovanni Bellino nei 1500 (3:51.50), mentre il pesista Daniele Secci, complice anche un lieve fastidio al polso, ha chiuso sesto con 17,08.   

In campo femminile il miglior risultato dell'Esercito porta il nome di Ilenia Draisci che sui 100 metri, dei quali è la campionessa italiana assoluta, si è piazzata seconda in 11.65 dietro all'11.26 corso dalla bulgara Ivet Lalova. Anche in questo caso si tratta di crono ventosi (+2.4). Terze sia la quattrocentista Maria Benedicta Chigbolu (54.75) che l'astista Giorgia Benecchi (3,90), mentre ai piedi del podio sono giunte Federica Dal Ri nei 5000 (9:26.82), Valentina Costanza nei 3000 siepi (10:12.46), la triplista Cecilia Pacchetti (13,14), la discobola Valentina Aniballi (52,67) e le staffettiste della 4x100 (46.56) con l'inedito quartetto Bazzoni, Draisci, Marone e Calcagno. Una formazione praticamente improvvisata sul posto, dopo un viaggio dall'Italia trasformatosi in Odissea a causa dello sciopero dei voli, con mezza squadra arrivata a destinazione quando le gare erano ormai in corso. Nonostante le pesanti assenze, le soldatesse si trovano attualmente in quinta posizione a pochi punti dal terzo posto. Decisiva per il podio la seconda giornata di domani.      

COPPA CAMPIONI PER CLUB - Vila Real de Santo Antonio (Portogallo)
RISULTATI 1. giornata (26 maggio)

UOMINI - Fiamme Gialle - 100: 2. Simone Collio 10.25 (+3.4), 400: 1. Claudio Licciardello 47.33, 1500: 4. Giovanni Bellino 3:51.50, 5000: 3. Andrea Lalli 14:09.06, 400hs: 1. Josè Bencosme 50.56, alto: 1. Gianmarco Tamberi 2,23, lungo: 3. Stefano Dacastello 7,87, peso: 6. Daniele Secci 17,08, martello: 1. Nicola Vizzoni 76,17, 4x100: 1. Valerio Rosichini, Collio, Diego Marani, Fabio Cerutti 39.59

DONNE - Esercito - 100: 2. Ileina Draisci 11.65, 400: 3. Maria Benedicta Chigbolu 54.75, 800: 7. Francesca Endrizzi 2:16.03, 3000: 4. Federica Dal Ri 9:26.82, 3000st: 4. Valentina Costanza 10:12.46, 400hs: 5. Anna Laura Marone 59.68, asta: 3. Giorgia Benecchi 3,90, triplo: 4. Cecilia Pacchetti 13,14, disco: 4. Valentina Aniballi 52,67, giavellotto: 7. Valentina Aniballi 36,67, 4x100: 4. Draisci, Paoletta, Clelia Calcagno, Pennella 46.56

File allegati:
- RISULTATI/Results
- Lo streaming VIDEO


Condividi con
Seguici su: