Coppa Europa Junior CaRiRi quarta

20 Settembre 2014

Nella Coppa Europa per Club Junior di Castellon (Spagna) le reatine scivolano giù dal podio nelle ultime gare. Settimo posto per gli juniores delle Fiamme Gialle Simoni

 

Si conclude con il quarto posto della Studentesca CaRiRi e il settimo delle Fiamme Gialle Simoni la Coppa Europa per Club Junior svoltasi oggi a Castellon (Spagna). Le reatine scivolano al quarto posto (con 83 punti) nelle ultime gare del programma dopo essere state sul podio virtuale per l’intera giornata: determinante nella classifica anche una sfortunata squalifica nella 4x100 conclusiva guidata dalla sprinter Federica Cucchi, capace in precedenza di conquistare due primi posti nei 100 (12.32/+1.0) e 200 metri (25.03/-0.5). La terza vittoria individuale di giornata arriva da Erika Pircher negli 800 metri (2:13.74). Le Fiamme Gialle Simoni, appesantite da qualche controprestazione e dalla squalifica della 4x100, non riescono invece ad agguantare la permanenza nel Gruppo A, concludendo al settimo posto con 49 punti. La rassegna, cui partecipano le selezioni dei club europei campioni nazionali in carica, vede alzare entrambe le Coppe dai turchi del Fenerbahce: gli juniores uomini si confermano il miglior team under 20 dopo la vittoria del 2013 mentre le pari età donne strappano la Coppa dalle mani delle ceche dell’AK Olymp Brno che difendevano il titolo di Campione D’Europa. .

JUNIORES DONNE – Tre vittorie e sei piazzamenti sul podio portano le under20 reatine in quarta piazza anche se nel corso della giornata la classifica provvisoria le ha viste spesso sul podio. A Castellon la doppietta dorata firmata Studentesca CaRiRi Rieti è opera della sprinter Federica Cucchi che si impone sia sui 100 metri in 12.32 (+1.0) e qualche ora più tardi sulla distanza doppia in 25.03 (-0.5). Le fa eco  la compagna di squadra Erika Pircher che vince agevolmente gli 800 metri in 2:13.74, a circa un secondo dal limite personale mentre sfiora il primo gradio del podio Alessandra Antonacci. La lunghista infatti atterra a 5.64 (+0.4), a soli tre centimetri dalla vincitrice May-Madeleine Gysi (5,67/+0.6). Un altro secondo posto arriva da Sara Spadoni che corre i 100 metri con ostacoli – vinti da Manca Šepetavc in 14.23 - in 14.52 (+0.9). mentre è terza la lanciatrice Claudia Bertoletti che nel peso ottiene 12,04. Per la Studentesca CaRiRI, che un anno prese parte sia con la squadra maschile che con quella femminile, si tratta della dodicesima partecipazione alla rassegna. 

JUNIORES UOMINI – Fra i più attesi nel team delle Fiamme Gialle Simoni è l’allievo Tiziano Di Blasio, poche settimane fa nono alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino (Cina). Il lanciatore arriva terzo nel martello, piazzandosi alle spalle di due atleti della categoria superiore. Vince infatti il britannico Fellan McGuigan (64.96) davanti al finlandese Joni Syrjälä (63.62). Per il romano una misura, 60,47 (serie: 57,82 -60,47 – N- 59,41), che rimane a cinque metri dalla sua migliore prestazione, sebbene a confronto con atleti under 20 e con l’attrezzo da 6kg. Nella mattinata spagnola Di Blasio esce dalla pedana del martello ed entra immediatamente in quella del peso, dove è quinto con 13,37 nella gara che mette in evidenza uno degli atleti di casa, Konrad Bukowiecki, che lancia a 19,86. I gialloverdi festeggiano poi il secondo posto nei 200 metri di Gabriele Gargano che con il crono di 21.88  (+2.4)  lima il PB di più di un decimo. Restano ai piedi del podio Leonardo Azara, 4,50 nell’asta, Andrea Bartoli con 1,93 nell’alto e Walter Fauci a 9:04.43 nei 3000. Nel complesso ragazzi delle Fiamme Gialle pagano qualche controprestazione che li appesantisce molto nella classifica complessiva sino al settimo posto che non garantisce la permanenza nella massima serie. Vincono ancora i turchi del Fenerbahce, già campioni nel 2013.

a.c.s.

RISULTATI/Results: UOMINI/MenDONNE/Women

LA CLASSIFICA A SQUADRE

DONNE - 1. Fenerbahce (Turchia) 113; 2. AKOlymp Brno (Repubblica Ceca) 109,5; 3. Windsor, Slough, Eton & Hounslow (Gran Bretagna) 92,5; 4. Studentesca CaRiRi 83; 5. Playas De Castellón (Spagna) 83; 6. AD Mass Ljubljana (Slovenia) 72; 7. Tampereen Pyrintö (Finlandia) 63; 8. BTV Aarau LA (Svizzera) 62.

UOMINI -1. Fenerbahce (Turchia) 97; 2. Playas De Castellón (Spagna) 75; 3. AD Mass Ljubljana (Slovenia) 61; 4. ASK Slavia Praha (Repubblica Ceca) 61; 5. Sport Lisboa e Benfica (Portogallo) 57; 6. Tampereen Pyrintö; (Finlandia) 49; 7. Fiamme Gialle G. Simoni 49; 8. Shaftesbury Barnet Harriers (Gran Bretagna) 47.

I RISULTATI DEGLI ITALIANI

STUDENTESCA CARIRI – 100: 1. Federica Cucchi 12.32 (+1.0); 200: 1. Federica Cucchi 25.03 (-0.5);  400: 4. Maria Beatrice Marchetti 58.54; 800: 1. Erika Picher 2:13.74; 1500: 5. Sofia Aguzzi 4:48.69;  3000: 7. Francesca Fabrizi 11:58.21; 100hs: 2. Sara Spadoni 14.52 (+0.9); 400hs: 6. Alessia Mancini 1:08.54; Alto: 7. Valeria Carvetti 1,60; Lungo: 2. Alessandra Antonacci 5.64 (+0.4); Triplo: 6. Maria Mazzarotto 11.51 (+0.2); Asta: 5. Sofia Marini 3,40; Peso: 3. Claudia Bertoletti 12,04; Disco:  5.Claudia Bertoletti 36,00; Giavellotto: 6. Alessandra Francesconi 33,78; Martello: 5.Caterina Manni 41,67; 4x100: DSQ Gaia Fabri - Luna Jiménez - Sara Spadoni - Gaia Barison; 4x400: 4. Giorgia Scipioni-Francesca De Biase-Federica Cucchi-Mariabeatrice Marchetti 4:00.35.

FIAMME GIALLE – 100: 4. Alessandro Ramadori  11.11 (+1.0); 200: 2. Gabriele Gargano 21.88  (+2.4);  400: 6. Marco Arduini 51.63; 800: 7. Maximiliano De Tommaso 2:00.10; 1500: 8. Marco Mezzatesta 5:01.19; 3000: 4. Walter Fauci 9:04.43; 3000 siepi: 6. Zakaria Abou Ali 10:20.89; 100hs: 7. Manuel De Iacovo 15.87 (+0.1); 400hs: 6. Manuel De Iacovo 58.00; Alto: 4. Andrea Bartoli 1,93; Lungo: 6. Matteo Mantua 6.63 (-2.2); Triplo: NM Simone Contaldo; Asta: 4. Leonardo Azara 4,50; Peso:  5.Tiziano Di Blasio 13,37; Martello:  3.Tiziano Di Blasio 60,47; Disco: 5. Alessio Di Renzo 46,69; Giavellotto: 5. Marco Rosichini 49,75; 4x100: DSQ William Pellissier; Gabriele Gargano; Alessandro Ramadori; Edoardo Lecce; 4x400: Valerio Cipmani - Maximiliano De Tommaso – Gabriele Gargano -  Marco Arduini 3:26.29.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- Le pagine IAAF sulla manifestazione


Condividi con
Seguici su: