Consiglio, varato il budget 2012

20 Dicembre 2011

Priorità all'attività di vertice. Quercia di III grado alla memoria per Serresi

 

Il Consiglio Federale, riunito quest’oggi presso la sede FIDAL, ha approvato il budget 2012. Le risorse a disposizione, ridotte rispetto al 2011 anche in seguito alla contrazione dei trasferimenti CONI, saranno indirizzate in larga parte verso l’attività sportiva, ed in particolare quella di vertice, visto che la stagione proporrà un gran numero di eventi di massimo rilievo, tra i quali spiccano i Mondiali indoor di Istanbul, i Mondiali Junior di Barcellona, l’Europeo di Helsinki (nella sua prima edizione biennale), ed i Giochi Olimpici di Londra. Proprio in tema di Olimpiade, il Consiglio ha recepito le lievi variazioni operate dalla IAAF su alcuni degli standard d’iscrizione, approvando i criteri di partecipazione opportunamente modificati.

Varati definitivamente anche i regolamenti d’attività dei Master, delle categorie Promozionali, e della corsa in montagna. Tra le norme approvate, spicca quella relativa alla partecipazione dei Master all’attività assoluta, meglio precisata come segue: non ci saranno limitazioni alla presenza in nessuna manifestazione, a parte il Campionato di società assoluto su pista, al quale potranno prendere parte solo i tesserati delle categorie fino a MM o MF 45 (fino cioè ai 49 anni d’età).

Approvato il piano indoor 2012, per l’apertura degli impianti che ospiteranno l’attività al coperto sul territorio nazionale. In apertura di riunione, il presidente federale Franco Arese aveva chiesto un minuto di raccoglimento in ricordo di Luigi Serresi, il presidente del Comitato Regionale FIDAL Marche recentemente scomparso. A lui, il Consiglio ha poi deciso di attribuire la Quercia al merito di III grado alla memoria.

 



Condividi con
Seguici su: