Comitato Scientifico, incontro a Milano

08 Aprile 2014

Nuovo protocollo per gli under 20 discusso nel meeting fra Direzione Tecnica nazionale, Centro Studi e Comitato Tecnico Scientifico della FIDAL

 

Sabato 5 aprile a Milano, a margine della SuisseGas Milano Marathon, si è svolto un incontro tra la Direzione Tecnica nazionale, il Centro Studi e il Comitato Tecnico Scientifico della FIDAL (composto da Enrico Arcelli, Marco Cardinale, Guglielmo Guerrini, Antonio La Torre, Nicola Angelo Maffiuletti e Guillame Millet). Fra le linee operative sul breve e lungo e periodo atte a supportare tecnici ed atleti c’è una nuova e avanzata routine di test che diventerà il protocollo per gli under20, progetto che correrà di pari passo con quello di ‘Coloriamo d’azzurro il cielo di Rio’ nel sostenere la crescita dei talenti. Questi test avranno una doppia valenza: da una parte la lettura immediata con i risultati messi a disposizione del tecnico e dell’atleta immediatamente (nelle intenzioni il giorno stesso dell'attuazione), dall’altra l’utilizzo per un monitoraggio a largo raggio dei trend e delle tendenze, in pratica una raccolta di dati sull'allenamento che favorisca il successivo confronto e approfondimento. Discorso valido anche per gli atleti top che continueranno a essere seguiti con lo standard già in uso ma sulle cui valutazioni si inizierà un’analisi a medio e lungo termine. Il protocollo prevede sia test ematici che neuromuscolari e verrà eseguito da un’equipe composta da due medici, quattro tecnici e due giovani ricercatori da scegliere all’interno dei corsi di Scienze Motorie della penisola. Un altro punto affrontato è la ricerca e selezione dei testi e delle ricerche ritenute più interessanti nella bibliografia scientifica mondiale affinchè vengano messe a disposizione dei tecnici interessati: i temi su cui comitato, centro studi e direzione tecnica intendono focalizzarsi sono idratazione, alimentazione strategica alla performance, educazione e allenamento dei muscoli respiratori, neuroscienze e tecnologie di sostegno alla ricerca e al controllo dell’allenamento. Il collegamento fra direzione tecnica e centro studi con il comitato scientifico è affidato al Direttore tecnico scientifico del centro Studi prof. Nicola Silvaggi. Il prossimo incontro è programmato per il 7 e 9 giugno in occasione dei campionati italiani Juniores e Promesse di Torino. 

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: