Comitati regionali: assemblee elettive al via

07 Gennaio 2021

Sabato 9 gennaio al voto le prime sette regioni per eleggere presidente, consiglieri e revisore: Lombardia, Lazio, Emilia-Romagna, Piemonte, Marche, Sardegna, Valle d’Aosta. Tutte le date

 

Cominciano sabato 9 gennaio le assemblee per l’elezione dei presidenti di comitato regionale e per il rinnovo dei consigli regionali e dei revisori dei conti. Il primo “election day” coinvolgerà sette regioni: Lombardia, Lazio, Emilia-Romagna, Piemonte, Marche, Sardegna, Valle d’Aosta. La Lombardia si reca alle urne a Monza: in corsa per la riconferma c’è Gianni Mauri, e a sfidarlo per la massima carica regionale sarà Alessandro Castelli. Due candidati per la presidenza anche nel Lazio, al voto a Tivoli (Roma): il presidente in carica Fabio Martelli e Giampiero Trivellato. L’assemblea di Bologna sceglierà il numero uno regionale dell’Emilia-Romagna tra il presidente in carica Marco Benati e Alberto Morini. In Piemonte, a Torino, corsa a due tra Bruno Frea e Clelia Zola, entrambi alla ricerca del primo mandato. Ci sarà una nuova guida anche per le Marche: partita a due, ad Ancona, tra Simone Rocchetti e Fabio Romagnoli. In Sardegna, a Cagliari, in corsa il presidente in carica Sergio Lai e la sfidante Giuseppina Carboni. Non ha rivali in Valle d’Aosta Jean Dondeynaz, candidato unico, pronto al suo terzo mandato. Nel primo weekend elettorale, domenica 10 gennaio, si vota anche in Abruzzo e in Molise, rispettivamente a Montesilvano (Pescara) e Ripamolisani (Campobasso). In Abruzzo sarà un confronto tra Michelino Giancristofaro e Massimo Pompei, in Molise la lotta sarà a tre, fra il presidente in carica Vittorino Mucci, Agostino Caputo e Antonio Izzi.

Nelle settimane successive, andranno al rinnovo tutti gli altri comitati regionali. La Puglia sabato 16 gennaio a Bari con il duello tra il presidente in carica Giacomo Leone ed Eusebio Haliti, il giorno dopo, domenica 17 gennaio, il Friuli-Venezia Giulia a Palmanova (Udine) con due candidati: Massimo Di Giorgio e Luca Snaidero. Umbria al voto venerdì 22 gennaio a Perugia con il presidente Carlo Moscatelli unico in corsa per la massima carica, situazione analoga per il comitato Alto Adige (sabato 23 gennaio, Bolzano) con Bruno Cappello, e sempre il 23 gennaio si contenderanno la presidenza in Basilicata (a Matera) Giuseppe Daraio e Carmine Sinno. In Calabria, a Reggio, domenica 24 gennaio tenta la riconferma Ignazio Vita opposto a Vincenzo Caira.

Si proseguirà nel mese di febbraio con la Liguria (domenica 7, a Genova): Carlo Rosiello unico candidato per la presidenza. Sabato 20 febbraio tocca alla Campania (a Cercola, Napoli), sabato 27 febbraio alla Toscana (Campi Bisenzio, Firenze), il Trentino venerdì 5 marzo, la Sicilia domenica 7 marzo a Palermo, il Veneto sabato 13 marzo. Le modalità di svolgimento del voto saranno rese note sui rispettivi siti web dei comitati regionali.

ASSEMBLEE REGIONALI (i candidati - in aggiornamento)
9 gennaio: Lombardia | Lazio | Emilia-Romagna | Piemonte | Marche | Sardegna | Valle d’Aosta. 10 gennaio: Abruzzo | Molise. 16 gennaio: Puglia. 17 gennaio: Friuli-Venezia Giulia. 22 gennaio: Umbria. 23 gennaio: Alto Adige | Basilicata. 24 gennaio: Calabria. 7 febbraio: Liguria. 20 febbraio: Campania. 27 febbraio: Toscana. 5 marzo: Trentino7 marzo: Sicilia. 13 marzo: Veneto.

LA PAGINA DELLE ASSEMBLEE 2020/2021

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate