Ca.Ri.Ri quinta in Coppa Europa junior




 
E’ andato alle russe del Viktoria Lipetsk il titolo europeo per club juniores femminile. La squadra russa succede alla Studentesca Cassa di Risparmio Rieti, che a Tuzla ha difeso sul campo il titolo continentale finendo al quinto posto, in una finale dagli alti contenuti tecnici. Alla squadra laziale sono mancate le vittorie: il miglior piazzamento è stato quello ottenuto da Giulia Arcioni sui 200 metri, autrice di un buon 24.41 a soli 4 centesimi dalla russa Vdovina. Bene anche l’altra velocista Jessica Paoletta, terza nei 100 metri in 12.06. Sul podio nell’alto Sara Sow, che ha valicato l’asticella a 1,68, mentre la Maran ha ottenuto due quarti posti individuali, nel lungo con 5,55 e nei 100hs con 14.83, contribuendo poi al secondo posto della staffetta 4x400 in 3:50.83 insieme a Spacca, Arcioni e Accili. A Tuzla si disputava anche il gruppo B maschile, che vedeva impegnati i ragazzi della Toscana Atletica. Alla fine terzo posto per la compagine sestese, a dispetto di ben quattro successi individuali, due dei quali ottenuti da uno scatenato Lorenzo Pianigani, primo sia nel salto con l’asta con 4,40, sia nel salto triplo con 13,66. Le altre vittorie erano opera di Lorenzo Conforti sui 3000 metri (8:55.59) e di Simone Maestrelli nel salto in lungo (7,28.). Il terzo posto non è sufficiente alla squadra toscana per far salire di categoria la prossima squadra italiana vincitrice dello scudetto juniores. Intanto a Belgrado si è disputata la finale A: vittoria per l’Asc Mosca (Rus) con 123 punti davanti al Mladost Zagabria (Cro) con 106 e al Partizan Belgrado (Scg) con 89. CLASSIFICA FINALE FEMMINILE GRUPPO A 1. Viktoria Lipetsk (Rus) punti 127; 2. Olympia Brno (Cze) 98; 3. Plomien Sosnowiec (Pol) 96; 4. Enka Sports Istanbul (Tur) 83 ; 5. Studentesca Ca.Ri.Ri (Ita) 72; 6. Woodford Green (Gbr) 71; 7. Sloboda Tekhnograd (Bih) 70; 8. Kvarner Rijeka (Cro) 68. CLASSIFICA FINALE MASCHILE GRUPPO B 1. Sloboda Tekhnograd (Bih) 88; 2. Shercock Astrhletic Club (Irl) 78; 3. Toscana Atletica (Ita) 70; 4. Gseleftherios (Gre) 65; 5. Bagsvaerd (Den) 57. Nella foto: Giulia Arcioni impegnata agli ultimi Europei Juniores di Kaunas (foto Omega/Fidal) File allegati:
- TUTTI I RISULTATI DI TUZLA



Condividi con
Seguici su: