Assoluti Indoor alla prima di Padova

17 Febbraio 2015

Sabato 21 e domenica 22 febbraio la massima rassegna tricolore in sala fa il suo esordio nel nuovo palas patavino


 

Padova è pronta ad accogliere l'edizione numero 46 dei Campionati Italiani Assoluti indoor, la prima nel suo nuovo Palaindoor. La Città del Santo torna così ad essere il teatro delle sfide per i Tricolore dopo aver accolto la massima rassegna su pista all'aperto nel 2007. Sabato 21 e domenica 22 febbraio tra piste e pedane del palas patavino sono attesi 496 atleti (218 uomini e 225 donne nelle gare individuali) compresi gli staffettisti di una quarantina di 4x200. 109 in tutto le società rappresentate. 26 titoli (13 maschili e altrettanti femminili) sono il bottino in palio insieme agli scudetti dei Campionati Italiani Indoor di Società attualmente detenuti dagli reatini della Studentesca CaRiRi e dalle milanesi della Bracco Atletica. Ma non solo. Le due giornate di Padova saranno, infatti, anche l'ultima occasione utile per puntare al traguardo azzurro degli Europei Indoor di Praga, in programma nella capitale della Repubblica Ceca dal 6 all'8 marzo.  

A quattro giorni dallo start ufficiale della rassegna tricolore, ecco le dichiarazioni di alcuni degli intervenuti alla presentazione alla stampa che si è svolta oggi a Padova. Massimo Bitonci (sindaco di Padova): “La nostra amministrazione comunale crede nello sport e nei suoi valori. Ringraziamo la FIDAL per aver portato in città una manifestazione di questa importanza. Per Padova è una grande opportunità”. Gianfranco Bardelle (presidente del CONI Veneto): “Il Palaindoor è andato ulteriormente ad arricchire una zona nevralgica di Padova: mi piacerebbe che attorno allo stadio Euganeo sorgesse una vera e propria cittadella dello sport. Sarebbe un grande beneficio per la città, perché i grandi eventi sportivi significano anche turismo”. Dino Ponchio (in rappresentanza del presidente federale Alfio Giomi): “Padova ha un impianto che è un gioiello. Dobbiamo ringraziare tutto coloro che ci hanno creduto sin dall’inizio, l’amministrazione comunale in primis. E siccome, quando si sogna, bisogna farlo in grande, dico che il complesso costituito dallo Stadio Euganeo e dal Palaindoor, può candidare la città ad ospitare un evento di livello internazionale”. Sergio Baldo (consigliere FIDAL): “Tutti gli atleti che incontro mi parlano dell’alta prestatività dell’impianto padovano. Considerata la vicinanza con gli Europei di Praga, mi aspetto una rassegna tricolore d’alto livello: i migliori atleti ci sono quasi tutti”. Paolo Valente (presidente Comitato regionale FIDAL Veneto): “Siamo partiti dalla vecchia pista dell’ex Foro Boario, dove si gareggiava con una temperatura di 12 gradi. Di strada, grazie anche alla sensibilità dell’amministrazione comunale, ne abbiamo fatta tanta. Ma questi campionati italiani non sono solo un punto d’arrivo: l’impianto del Palaindoor va ancora perfezionato e poi vorremmo ospitare altre manifestazioni di questo livello in futuro”.  Chiara Rosa (campionessa italiana di getto del peso): “Ho eletto il Palaindoor a seconda casa, un luogo ideale per i miei allenamenti. Arrivo a questi campionati carica di lavoro, perché l’obiettivo è focalizzato sugli Europei, ma è un traguardo importante, nella mia città: riempirò la tribuna da sola con gli amici che verranno a vedermi”.

TV - I Campionati Italiani Assoluti Indoor di Padova saranno trasmessi in diretta streaming sul sito di RaiSport dalle 14:30 alle 17 di ciascuna delle due giornate. Domenica 22 febbraio è inoltre prevista una sintesi in differita della manifestazione dalle 20:30 alle 22:30 (prima giornata) e dalle 22:30 alle 00:30 (seconda giornata) su RaiSport 1 con repliche nei giorni successivi. 

(ha collaborato Mauro Ferraro/CR FIDAL Veneto)

ISCRITTI/Entries

ORARIO/Timetable

I CAMPIONI ITALIANI INDOOR 2014



Condividi con
Seguici su: