Ancora il tendine d'Achille, out Manuela Levorato




 
Manuela Levorato si ferma da capo. L'azzurra, rientrata questa mattina alle gare dopo una lunghissima assenza per problemi fisici, ha rinunciato a correre la finale dei 100 metri dei Campionati Italiani Assoluti in programma questo pomeriggio, e conquistata stamane dopo la batteria vinta sulla pista dello stadio Luigi Ridolfi. Il tendine d'Achille sinistro, quello che la fa penare dall'inverno del 2003, e che la ha negato l'evoluzione attesa da tutti dopo le due medaglie di bronzo vinte agli Europei di Monaco 2002, fa ancora male: lo stop, a questo punto, è diventato conseguenza naturale. Il tecnico dell'atleta veneta, Francesco Uguagliati, ha comunicato la notizia: "Era già da qualche giorno che Manuela sentiva male - le parole di Uguagliati - e neanche una infiltrazione alla quale si è sottoposta ieri pomeriggio ad Abano Terme è riuscita a rimetterla in condizione. A questo punto, dovremo capire, attendere prima di dire qualunque cosa, o pensare al futuro".
Nella foto, Manuela Levorato agli Assoluti di Firenze (Omega/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: