Allievi: Iapichino 6,35 nel vento di Firenze

05 Maggio 2019

L'azzurrina figlia d'arte apre la stagione del lungo ai Societari U18 con brezza oltre la norma (+4.3). Bis di successi per Melluzzo e Simonelli. Gare rinviate a Vittorio Veneto e Pordenone


 

Tanto vento alle spalle, giornata fredda (intorno ai 10 gradi) ma Larissa Iapichino non sbaglia nel day 2 della prima prova regionale dei Societari Allievi, segnata dal maltempo in gran parte delle 17 sedi di gara. A Firenze l’azzurrina doppia figlia d’arte (mamma Fiona May, papà Gianni Iapichino) atterra a 6,35 nel salto in lungo, agevolata da una brezza decisamente superiore al consentito (+4.3), dopo un primo turno da 6,30, con un vento di +3.9. Buoni riscontri, dunque, per la 16enne dell’Atletica Firenze Marathon che, viste le condizioni meteo, abbandona la gara dopo i primi due salti. Era il debutto all’aperto in questa stagione per quanto riguarda la specialità che lo scorso anno l’ha vista finalista agli Europei U18 di Gyor, dopo aver firmato il personale di 6,38. Ieri, sempre a Firenze, l’atleta allenata da Ilaria Ceccarelli e Gianni Cecconi si era migliorata nei 100hs (13.62, quarta alltime) e il 25 aprile aveva stabilito a La Spezia la MPI nei 300hs (41.96).

VIDEO | IL 6,35 VENTOSO DI LARISSA IAPICHINO A FIRENZE

SICILIA: MELLUZZO 21.88 - Nuovo successo per lo sprinter Matteo Melluzzo (Milone Siracusa) a Palermo: primato personale nei 200 metri con 21.88 nonostante un bel po’ di vento in faccia (-2.0) e un progresso di 26 centesimi rispetto al 22.14 dello scorso anno, all’indomani del 10.70 nei 100.

LOMBARDIA - Progressi a Mariano Comense (Como) per i lanciatori. Nel martello l’atleta di casa Luca Ballabio (Atl. Mariano Comense) cresce di quasi due metri e arriva fino a 69,04, mentre nel peso Patrick Olcelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) ritocca il personale con 17,35 davanti al tricolore indoor Emmanuel Musumary (Atl. Cento Torri Pavia), 16,43 e un centimetro di miglioramento. Sui 200 metri il campione italiano Christian Previtali (Pol. Carugate) firma il suo primato correndo in 22.03 (+1.4), dopo il 21.84 ventoso della scorsa stagione. Nel triplo rientra Daniele Uccheddu (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) che atterra a 14,49 due volte, con vento appena oltre la norma (+2.1) e poi regolare (+1.6).

LAZIO: SIMONELLI BIS - Vince anche nei 200 metri Lorenzo Simonelli (Esercito Sport&Giovani) dopo il 13.80 di ieri nei 110hs. L’azzurrino si impone a Roma con 22.17 (vento nullo), aggiornando il personale di oltre un secondo (23.36 nel 2018). Una bufera di vento a favore (+5.6) spinge Federico Morseletto (Studentesca Milardi Rieti) a 6,79 nel lungo.

GARE RINVIATE - Seconda giornata rinviata a Vittorio Veneto (Treviso). Il maltempo nella notte tra sabato e domenica ha compromesso alcune strutture dell'impianto, non garantendo la funzionalità dei sistemi di crono. Anche a Pordenone, in Friuli-Venezia Giulia, non disputate le gare del day 2.

LE ALTRE SEDI - A Boissano (Savona) prima volta oltre i sei metri nel lungo (6,05) per Anabel Vitale (Atl. Arcobaleno Savona), ma anche qui con vento molto superiore alla norma (+4.5). Gregorio Giorgis (Libertas Città di Castello) scaglia il martello a 69,77 a Bastia Umbra (Perugia), non lontano dal suo limite di 70,43. Poi, per maltempo, gare sospese e da recuperare la prossima settimana. A Macerata, personale outdoor nel lungo di Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona) con 6,74 (+0.9). In Puglia, a Molfetta (Bari), nell’alto Davide Lorusso (Futurathletic Team Apulia) supera 2,00 all’aperto, dopo esserci già riuscito nella stagione in sala.

Cassai-Orlandi (hanno collaborato Carlo Carotenuto/FIDAL Toscana, Matteo Porro/FIDAL Lombardia, Mauro Ferraro/FIDAL Veneto, Leonardo Bordoni/FIDAL Umbria)

CdS Allievi 2019 - le sedi della prima prova regionale (4-5 maggio)
Abruzzo, Molise: L’Aquila; Calabria: Siderno (RC); Campania: Salerno; Emilia-Romagna: Piacenza; Friuli-Venezia Giulia: Pordenone; Lazio: Roma; Liguria: Boissano (SV); Lombardia: Mariano Comense (CO); Marche: Macerata; Piemonte, Valle d’Aosta: Alessandria; Puglia, Basilicata: Molfetta (BA) e Bari; Sardegna: Sassari; Sicilia: Palermo; Toscana: Firenze; Trentino, Alto Adige: Cles (TN); Umbria: Bastia Umbra (PG); Veneto: Vittorio Veneto (TV)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: