A Treviso maratona per 3000

02 Marzo 2012

Domenica 4 marzo si corre sui 42,195km anche a Piacenza. Mezze maratone a Imperia, Ravenna, Callatica (BS) e Fucecchio (FI)

 

Oltre 2900 partecipanti, 32 nazioni rappresentate sulla linea di partenza a Vittorio Veneto, tre giorni di eventi. Tutto questo è la Treviso Marathon edizione numero nove. Domenica 4 marzo sulle strade della Marca, si cercano gli eredi di Ahmed Nasef e Martina Celi, i grandi protagonisti dell'edizione 2011. A Treviso finora hanno vinto più gli italiani che gli stranieri (cinque successi contro tre), ma il 2012 potrebbe essere l'anno dell'Africa. Tra gli atleti più accreditati per la vittoria ci sono infatti i keniani Michael Kasis Chemchir (2h12:52 di personale) e Peter Naibei Kwalia (2h12:07) e due giovani eritrei alle prime esperienze sulla maratona, Kahsay Kidane Ghebremedhin e Debesay Tsige Behlbi, quest'ultimo già campione mondiale a squadre di corsa in montagna. Curiosità per l'islandese Kari Steinn Karlsson, che a Treviso correrà la seconda maratona della carriera dopo aver ottenuto la qualificazione olimpica a Berlino, lo scorso anno. La rumena Daniela Cirlan, ex marciatrice (ha partecipato anche all'Olimpiade di Atene), poi diventata maratoneta, dovrebbe essere l'atleta da battere nella gara femminile, dove sono annunciate anche le azzurre di ultramaratona Monica Carlin e Francesca Marin. Tra i disabili, il forfait di Alex Zanardi, che ha rinviato di qualche settimana il debutto stagionale, sarà compensato dalla presenza del recordman svizzero Heinz Frei, un mito dello sport paralimpico, con 14 medaglie d'oro vinte tra Giochi estivi e invernali. Annunciati pure lo spagnolo Rafael Botello e il norvegese Oivind Sletten, quattro Paralimpiadi in due. Anche se c'è da scommettere che la gara degli applausi sarà vinta, ancora una volta, dal team degli "Amici di Diego", associazione trevigiana che nella maratona ha trovato la strada per donare un sorriso ad un gruppo di giovani disabili.

Lo stesso giorno si corre anche la XVII Placentia Marathon for Unicef. Secondo gli ultimi dati gli atleti in gara a Piacenza saranno 2559: 551 per la maratona, 1398 per la mezza maratona, 576 per l’Ultra Half Marathon (30km) e 34 per la gara per disabili. A questi si aggiungeranno i duemila partecipanti delle non competitive. Altre quattro, quindi, le maratonine inserite nel calendario nazionale di domenica 4 marzo: la V Mezza Maratona di Imperia, la XXXVIII Valli e Pinete di Ravenna, la VI Maratonina di Cellatica in Franciacorta (BS) e la VII Mezza Maratona di Fucecchio (FI).

(da comunicato stampa Organizzatori)



Condividi con
Seguici su: