25 aprile, l'Italia in pista

24 Aprile 2015

Domani si svolge in diverse città italiane il tradizionale "Trofeo della Liberazione": Elena Bonfanti attesa sui 400 di Modena, Elenora Giorgi sui 5 chilometri di marcia a Lomello


 

Il 25 aprile, come da tradizione, si celebra su pista. Come ogni anno, in diverse città d’Italia (fra le altre Nova Milanese, Trapani, Roma, Siena, Modena, Bologna, Rivoli Torinese, Catanzaro, Genova, Cinisi), in questa data si svolge infatti il ‘Trofeo della Liberazione’, per molti atleti l’occasione per debuttare nella stagione all’aperto. Nel calendario del fine settimana ci sono però anche diversi Campionati Regionali di prove multiple e dei 10.000 metri, oltre a meeting su pista come il Trofeo Perseo di Rieti o i Ludi del Bo a Padova. La primatista italiana dei 20 chilometri di marcia Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre) domenica 26 aprile sarà invece al via dei 5km di Lomello (26 aprile), tappa del Trofeo Frigerio.

BONFANTI A MODENA VERSO NASSAU - Come sempre fra le sedi più interessanti da seguire, per quanto riguarda i Trofei della Liberazione, c’è quella di Modena, che sabato 25 aprile propone i primi 400 metri della stagione per Elena Bonfanti (Lecco Colombo Costruzioni), in procinto di raggiungere la squadra azzurra per le IAAF World Relays di Nassau (Bahamas, 2-3 maggio) e già operativa il 22 aprile con un 150 a Cernusco sul Naviglio (17.66/+1.0). Sulla stessa distanza è iscritta anche la  della Libertas Friul Palmanova Ylenia Vitale, giovane con un PB di 53.85, e l’under 23 dell’Esercito Raphaela Boaheng Lukudo. Marco Boni (Aeronautica) è annunciato nell’asta mentre dovrebbe scendere in pedana nel disco il campione italiano del decathlon Michele Calvi (Esercito). 110hs invece per Stefano Tedesco (Fiamme Gialle) e 100 piani per Lorenzo Bilotti (Biotekna Marcon). ISCRITTI/Entries

MARCIA, GIORGI SUI 5KM DI LOMELLO - Di ritorno dall’Iaaf Challenge di Rio Maior e reduce dal 21:24.73 marciato nei 5.000 della Walk&Middle Distance Night di Milano giovedì 23 aprile, la primatista italiana dei 20 chilometri di marcia Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre) domenica 26 aprile sarà al via dei 5km nella prova di Lomello (26 aprile) del Trofeo Frigerio.

ROMA, ATTENZIONE A CAROLINA VISCA – Il Trofeo della Liberazione di Roma propone sui 1000 metri Mohad Abdikadar (Aeronautica), mentre Vito Incantalupo (Enterprise Sport & Service) è iscritto ai 300 metri.

Attenzione però alle pedane, dove entrerà in azione l’enfant prodige Carolina Visca (Fiamme Gialle Simoni), la cadetta capace di migliorare a ripetizione i limiti nazionali del giavellotto. ISCRITTI/Entries

CALI’ DI NUOVO IN PISTA - Dopo il debutto stagionale nei 150 metri (18.0 allo Stadio delle Palme di Palermo il 15 aprile), la rientrante Vincenza Calì (Fiamme Azzurre) disputerà i 100 e i 200 metri in occasione della riunione di Palermo in calendario il 24 e 25 aprile.

PEDANE A UDINE – Annuncia il trevigiano dei Carabinieri Antonio Fent nel giavellotto la riunione di Udine, dove il 25 aprile si svolge il Memorial Todaro. Restando ai lanci è atteso nella pedana del peso Sebastiano Bianchetti (Studentesca CaRiRi) e in quella del martello Marco Bortolato (Fiamme Oro), mentre Eleonora D’Elicio (Fiamme Azzurre) dovrebbe cimentarsi nel triplo. ISCRITTI/Entries

LANCI AD ASCOLI E ACQUAVIVA – Diversi gli appuntamenti agonistici che vedono come piatto forte i lanci. Torna sabato 25 aprile ad Acquaviva Delle Fonti (BA) il Trofeo Lanci delle Fonti, quest’anno giunto alla IX  edizione, mentre ad  Ascoli Piceno (AP) va in scena per il 23° anno il tradizionale Trofeo Città di Ascoli: sono iscritti Simone Falloni (Aeronautica) ed Elisa Palmieri (Esercito) nel martello, Lorenzo Del Gatto (Team Atletica Marche) nel peso. ISCRITTI/Entries

PADOVA – Da leggere soprattutto in chiave giovani l’appuntamento dei Ludi del Bo a Padova, dove è iscritta nell’alto e nei 100 metri la campionesse europea junior 2013 del triplo Ottavia Cestonaro (Forestale), ma anche la junior Ilaria Casarotto (Atletica Vicentina) nel giavellotto ed Enrico Riccobon (Athletic Club Firex Belluno) nei 1000. Filippo Vaidanis (Atletica Vicentina) e Jordan Zinelli (Fondazione Bentegodi) sulle pedane dei lanci. ISCRITTI/Entries

CHIARI, PERINI SENZA OSTACOLI – La riunione organizzata dall’Atletica Chiari 1964, sabato 25 aprile, vede in gara l'ostacolista Lorenzo Perini: l’aviere di Saronno debutta sui 200 contro l’allievo Christian Bapou della Cento Torri Pavia e Mamadou Gueye dell’Atletica Bergamo ’59. Di ostacoli alti si riparlerà a Milano durante la prima fase regionale dei Societari. Interessante anche l’asta, con l'allievo Max Mandusic (Trieste Atletica) contro l’under 23 di casa Luca Peggion (Atl. Chiari 1964). Negli 800 c'è Stefano Migliorati (CS San Rocchino).

a.c.s.

(Ha collaborato Cesare Rizzi/CR FIDAL Lombardia)



Condividi con
Seguici su: