Nata a Bologna il 20 maggio 1916, deceduta a L’Aquila il 16 ottobre 2000. Presenze in Nazionale: 18. Allenatori: Vittorio Costa e Boyd Comstock. Campionessa olimpica 1936 sugli 80 ostacoli e primatista mondiale.

Dotata di forte personalità sin da ragazza, Trebisonda Valla detta Ondina vinse i campionati interscolastici bolognesi. Tra le migliori d’Italia già a 13 anni, campionessa italiana assoluta a 14 anni nel 1930, con 13.2 negli 80 metri ostacoli e 1.43 nel salto in alto, quando vestì anche la maglia della Nazionale. Giunta all’apice della sua carriera ai Giochi olimpici del 1936 a Berlino vincendo gli 80 ostacoli in 11.7: un congegno automatico usato come “riserva”, la “Zielzeitkamera”, ha dato quale responso 11.748. Il giorno prima (5 agosto 1936), in semifinale, aveva eguagliato il record mondiale con 11.6, pur con l’aiuto di un vento oltre il limite: questo tempo è stato omologato dalla Iaaf in quanto la regola sul vento è entrata in vigore solo più tardi. Eclettica come poche altre, gareggiò per 15 anni ad alto livello sia nelle corse piane che nei salti e sugli ostacoli, con un leggero regresso dopo il 1936 per problemi alla schiena (spondilosi vertebrale). Ha detenuto i primati italiani dei 100 metri con 12.5 (1935), del salto in alto con 1.56 (1937), del lungo con 5.39 (1935) e del pentathlon con 3473 punti (1935). Famosa la sua rivalità con Claudia Testoni, l’altra fuoriclasse dell’atletica italiana dell’epoca. Il bilancio dei confronti diretti a fine carriera parla a favore di Ondina Valla: 60 a 33 (più 5 ex-aequo) su 98 duelli.

Curriculum
Titoli italiani: 60 1932 - 100 1933, 1936 - 80m hs 1930, 1931, 1932, 1933, 1934, 1937 - 4 x 100 1934, alto 1930, 1931, 1933, 1937, 1940 - alto da fermo 1930 - pentathlon 1935
Giochi Olimpici: 1/1936 80hs, 4/1936 4 x 100
Giochi Mondiali: elim. sf/1930 80hs, elim. batt./1930 4 x 100, 10/1930 lungo, elim. batt./1934 100, elim. sf/1934 80hs, elim. batt./1934 4 x 100, elim. qual./1934 alto

Performances 80 ostacoli
11.6 (2) Firenze 21-7-40
11.6 (3) Parma 28-7-40
11.7 (1) Berlino 6-8-36
11.7 (4) Dresda 13-8-39
11.8 (1) Piacenza 1-8-37
11.8 (2) Milano 30-7-39
11.8 (2) Torino 9-5-40
11.9 (2) Milano 5-7-36
12.0 (1) Udine 8-10-33
12.0 (1)b1 Londra 9-8-34
12.0 (1) Vienna 23-9-34
12.0 (1) Budapest 26-9-34
12.0 (1) Piacenza 16-6-35
12.0 (2) Parigi 8-8-37
12.0 (2) Monaco 29-8-37
12.0 (1) Roma 26-5-40

Condividi