Condividi con
Seguici su:


Nata a Veggiano (Padova) il 27 giugno 1957; alta 1.67 per 55 kg. Presenze in Nazionale: 65. Campionessa olimpica dei 1500 nel 1984.
 
Inizia nell’inverno 1971 con la corsa campestre, ed in luglio vince i 1000 metri su pista nella finale dei Giochi della Gioventù. Sotto la guida tecnica di Ugo Ranzetti e Felicino Santangelo, nei due anni successivi polverizza tutti i primati della categoria allieve, fa il suo esordio nella Nazionale assoluta e vince il primo titolo tricolore assoluto su pista. Allenata dal fratello Sante, entra in rivalità con la stella dell’atletica azzurra, Paola Pigni. Il ruolo di ragazzina-prodigio non ha pregiudicato la sua crescita, ed è stata capace di restare al passo con le migliori, diventando l’unica mezzofondista italiana che sia riuscita a vincere in una manifestazione “globale” (Olimpiadi o Mondiali). Vi è riuscita ai Giochi olimpici di Los Angeles del 1984 conquistando l’oro nei 1500 metri in 4:03.25 battendo nello sprint finale le romene Doina Melinte e Maricica Puica. Cinque giorni prima era finita quarta negli 800 vinti dalla Melinte. Per la veneta, atleta molto precoce, era la terza Olimpiade e già nelle due precedenti aveva ottenuto buoni piazzamenti: sesta nei 1500 nel 1976, quando aveva solo 19 anni; quarta sulla stessa distanza nel 1980. Prima italiana a superare il “muro” dei 2 minuti sugli 800, con 1:57.66 in una riunione internazionale a Pisa nel 1980, tuttora record italiano, così come il suo 3:58.65 nei 1500 (1982).
 
Curriculum
Titoli italiani: 1974, 1975, 1976, 1980, 1981, 1982, 1983 800 all’ aperto - 1973, 1976, 1977, 1978, 1979, 1980, 1981, 1982, 1983, 1984 1500 all’ aperto - 1978, 1979 800 indoor - 1981, 1983 1500 indoor - 1976, 1983 corsa campestre
Giochi Olimpici: 6/1976 1500, 8/1980 800, 4/1980 1500, 4/1984 800, 1/1984 1500
Campionati Mondiali: 7/1983 1500, elim. batt./1991 800, elim. batt./1991 1500
Campionati Europei: 9/1974 1500, elim. sf/1978 800, 6/1978 1500, 3/1982 1500
Campionati Europei juniores: 8/1973 800, 3/1975 1500
Campionati Europei indoor: elimin. batt./1978 800, 1/1982 1500, 4/1983 1500, 8/1984 1500
Coppa del Mondo: 4/1981 800, 2/1981 1500
Coppa Europa: 7/1979 1500
 
Performances 800 metri
1:57.66 (1) Pisa 5-7-80
1:58.82 (3) Pescara 2-8-81
1:58.99 (2) Bucarest 26-7-81
1:59.0e (5)sf1 Mosca 25-7-80
1:59.05 (4) Los Angeles 6-8-84
1:59.13 (3) Tokyo 24-9-82
1:59.16 (1)b2 Bucarest 25-7-81
1:59.2e (8) Mosca 27-7-80
1:59.43 (4) Roma 5-9-81
1:59.53 (2)sf2 Los Angeles 4-8-84
 
Performances 1500 metri
3:58.65 (2) Tirrenia 25-8-82
3:59.02 (3) Atene 11-9-82
3:59.82 (1) Roma 5-8-80
4:00.3e (4) Mosca 1-8-80
4:01.25 (6) Praga 3-9-78
4:01.96 (4) Rieti 2-9-84
4:02.43 (2) Udine 12-6-83
4:02.70 (1) Milano 3-7-80
4:03.25 (1) Los Angeles 11-8-84
4:03.27 (1) Torino 15-7-81
 
e = cronometraggio automatico; sf = semifinale

Stickers


Non ventosi

GaraTipoPrestazioneVentoAnnoCittà
1000 metriPista2:33.21982Formia
1500 metriPista4:01.251978Praga