Indoor. In palio i titoli regionali di sprint e ostacoli

27 Gennaio 2022

Sabato e domenica si assegnano i titoli regionali assoluti dei 60 metri e dei 60hs. Al via sui 60 metri anche la specialista del salto con l'asta Great Nnachi.

 
A Bra (CN) sabato 29 e domenica 30 gennaio, si assegneranno i titoli regionali assoluti dei 60 metri e dei 60hs indoor.

60 METRI. Al femminile tra le iscritte spicca il nome di Great Nnachi (Battaglio CUS Torino), campionessa italiana allieve sulla distanza nel 2020. Con un primato personale di 7.62, è al suo esordio stagionale nella specialità, essendosi sino ad ora concentrata sul salto con l’asta. In rampa di lancio anche le allieve Ilaria Contran (Safatletica Piemonte), con 7.79, e Rachele Torchio (Battaglio CUS Torino), con accredito di 7.85; da seguire anche la junior Aurora Barbero Vignola (Zegna) con un personale di 7.85.
Nella prova maschile, i favori del pronostico si dividono tra Federico Lisa (Safatletica Piemonte), con 6.91 come tempo di accredito, e Mattia Jason Ndongala (Sisport), con un personale di 6.98. Tra gli allievi il miglior accredito è quello di Lorenzo Vera (Atl. Saluzzo), con 7.20. Da seguire anche gli junior Matteo De Paoli (ASD Borgaretto 75) con 7.12, e Francesco Viotti (Safatletica Piemonte) con 7.16

60HS.
Nella prova maschile, nella categoria assoluta confronto tra Andy Gatto (Atl. Roata Chiusani) e lo specialista delle prove multiple Riccardo Nicola (Zegna) su tutti. Nella prova juniores, da seguire Francesco Moreno Ibidi (Safatletica Piemonte), argento sui 400hs ai tricolori allievi dello scorso anno. Tra gli allievi miglior accredito per Alessandro Quazza (Bugella Sport), seguito da Simone Trovò (Safatletica Piemonte).
Nella prova femminile i favori del pronostico sono tutti per Milica Travar (Zegna), che con 8.96 si presenta al via con il miglior accredito, davanti ad Elisa Tosetto (Bracco Atletica) che però non è in lizza per il titolo regionale. Da seguire anche Anna Riccomagno (Atl. Fossano ’75) e Marta Toso (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari). Tra le allieve da seguire Asia Bianchi (Sisport) e la campionessa italiana in carica di prove multiple di categoria, Annalisa Pastore (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari).

File allegati:
- ISCRITTI


Condividi con
Seguici su: