Cross. I risultati di Verbania e Borgaretto

14 Febbraio 2021

A Verbania protagonisti i giovani con il CdS Giovanile e la seconda prova di selezioni per la rappresentativa regionale cadetti/e. A Borgaretto (TO) riflettori sugli over 35 che si sono disputati i titoli regionali individuali e di società.

 
VERBANIA. Il 2° Cross de il Maggiore era valido come Campionato di Società Giovanile e come seconda prova di selezione per la rappresentativa regionale cadetti/e che prenderà parte alla Festa del Cross di Campi Bisenzio il prossimo 14 marzo. La manifestazione ha visto la prima uscita ufficiale sui campi gara della presidente FIDAL Piemonte Clelia Zola. Presenti anche i consiglieri regionali Mauro Gavinelli, Lodovico Meliga e Paolo Braccini e il presidente provinciale del VCO Luigi Spadone. Soddisfazione per gli organizzatori dell'AVIS Marathon Verbania guidati da Maurizio Forella.

Nella categoria cadette (2km) il successo va alla lombarda Sofia Sidenius (Atleticrals2-Teatro alla Scala). Seconda, e prima delle piemontesi, Silvia Signini (Bugella Sport), seguita dalla compagna di club Costanza Antoniotti. Seguono, nella classifica piemontese, Alessia Pozzi (GSD Genzianella), Benedetta Brugiafreddo (Pod. Valle Varaita), Silvia Turbiglio (Sisport) e Khadija Sakhoune (Atl. Ivrea).
Vittoria lombarda anche nella prova maschile grazie a Carlo Tagliabue (US Derviese). Primo dei piemontesi, e secondo nella classifica assoluta, Christian Piana (ASD Gravellona VCO); alle sue spalle Alessandro Perelli (GAV) e Riccardo Giuliano (ASD Dragonero). Seguono Luca Guglielmi (ASD Circuito Running) e Diego Poletto (Atl. Gaglianico).

Nella categoria allievi (4km), al maschile successo di Lorenzo Farasin (Bugella Sport), seguito da Cristiano Inglima (GAV) e da Simone Beltrami (Sport Project VCO); più indietro Tommaso Mattio (Pod. Valle Varaita) e Luca Perona (S.A.F.Atletica Piemonte). Prima delle allieve Matilde Bonino (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari); alle sue spalle Matilde Bagnus (Pod. Valle Varaita) e Letizia Miglietti (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari).

Nelle prove assolute di contorno, al femminile, su percorso di 4km, successo per la lombarda Nicole Svetlana Reina (CUS Pro Patria Milano) che precede di 12 secondi Giovanna Selva (Sport Project VCO) e Sonia Mazzolini (GAV). Prima delle juniores Alice Piana (Sport Project VCO), quinta assoluta dietro a Nicole Acerboni (Bracco Atletica). La gara maschile, su percorso di 6km, vede il successo di Marco Giudici (Sport Project VCO); alle sue spalle, distaccato di 23 secondi, Nicolò Fontana (Fulgor Prato Sesia). Terza piazza, con 4 secondi di svantaggio, per lo junior Elia Mattio (Pod. Valle Varaita), seguito, a un solo secondo, da Paolo Orsetto (Atl. Vercelli 78) e Marco Zanzottera (US Sangiorgese), poi Simone Giolitti (Pod. Valle Varaita) a 5 secondi da Mattio. RISULTATI

BORGARETTO (TO). Il 38mo Cross di Borgaretto, valido come CdS Master, ha anche assegnato i titoli regionali individuali over 35. Successo per l'organizzazione dell'ASD Borgaretto 75 guidata dall'ex presidente Aldo Ariotti e dal neo presidente Giacomo Collodoro insieme al neopresidente di FIDAL Torino Salvatore Piras. A rappresentare FIDAL Piemonte era presente il consigliere regionale Luca Tizzani.
DONNE. Campionessa regionale SF35 è Francesca Rimonda (ASD Vigonechecorre).Titolo regionale SF40 per Nicol Cavallera (Run Athletic Team), mentre il titolo SF45 è per Laura Rao (ASD Doratletica). La più veloce di tutte però sul percorso di 4km è Carla Primo (Rari Nantes Torino), campionessa regionale SF50; il titolo SF55 va invece all’atleta di casa Ignazia Cammalleri (ASD Borgaretto 75). Marina Plavan (Atl. Valpellice) si aggiudica il titolo SF60; titolo SF65 per Cristina Frontespezi (Atl. Roata Chiusani). Gianna Annita Vaccari (AS Gaglianico 1974) si aggiudica il titolo SF70, mentre quello SF75 va a Franca Monasterolo (Gruppo Pod. AVIS Torino). Venerina Callegari (GSPT 75) è la campionessa regionale SF80.
UOMINI. Simone Romeo (Sport Project VCO) è il campione regionale SM35. Titolo SM40 per Davide Martina (Atl. Roata Chiusani) mentre il titolo SM45 va all’atleta di casa Roberto Catalano (ASD Borgaretto 75). Nella categoria SM50 successo per Andrea Burlo (ASD Baudenasca) mentre tra gli SM55 il titolo è per Massimo Galfrè (ASD Dragonero). Rosario Ruggiero (Mezzaluna APD) è il nuovo campione regionale SM60, mentre il titolo SM65 va a Bruno Bianco (Atl. Canavesana). Campione regionale SM70 è Andrea Perlo (Atl. Avis Bra Gas) mentre il titolo SM75 va a Mario Maiullari (ASD Doratletica). Eugenio Bocchino (ASD Giannonerunning Circuit) è invece il nuovo campione regionale SM80. Francesco Rabino (Team Marathon) infine è il nuovo campione regionale SM85.
Nelle prove di contorno, Adelaide Badini Confalonieri (CUS Torino) è la prima tra le allieve su percorso di 3km; alle sue spalle la compagna di club Sofia Cafasso e Margherita Vignolo (Atl. Alba). Francesco Mazza (Atl. Saluzzo) è il primo a tagliare il traguardo tra gli allievi, davanti a Kiril Polikarpenko (CUS Torino). Anna Arnaudo (CUS Torino), fresca del bronzo tricolore sui 3000 indoor, è la prima delle u23, mentre tra le junior si fanno notare due atlete non piemontesi: Silvia Gradizzi (CUS Pro Patria Milano) e l’azzurrina della corsa in montagna Axelle Vicari (Pol. Sant’Orso Aosta). Nella prova assoluta maschile (6km), successo di Luciano Spettoli (Atl. Alessandria) davanti ad Enrico Martino Oddone (Atl. Giò 22 Rivera) e a Tommaso Crivellaro (Atl. Roata Chiusani). Nicolò Gallo (Atl. Alba), ottavo assoluto, è il primo degli juniores. RISULTATI


Condividi con
Seguici su: