Cross. Arnaudo e Selva sul tetto d'Europa

12 Dicembre 2021

Ai Campionati Europei di Cross di Dublino oro a squadre per l'Italia femminile under 23. Anna Arnaudo è ottima sesta, Giovanna Selva undicesima. Un risultato storico per le azzurre.

 
Una medaglia storica per l’Italia ai Campionati Europei di Dublino, l’oro a squadre femminile della categoria under 23. Nessun team femminile azzurro aveva mai vinto un titolo europeo prima d’ora nella corsa campestre. Oltre a Nadia Battocletti, fantastico oro individuale (tripletta per lei dopo due titoli tra le under 20), gran parte del merito è ascrivibile a due piemontesi autrici di una prova superlativi: Anna Arnaudo (Battaglio CUS Torino) sesta e Giovanna Selva (Sport Project VCO) 11ma. Capaci di inserirsi con autorità nel gruppo di testa insieme a Battocletti, le due atlete cedono leggermente nel giro finale, portando comunque a termine una gara europea da protagoniste indiscusse. “Sono alla fine della stagione” – commenta Arnaudo, seguita dal tecnico Gianni Crepaldi -  “partivo un po’ impaurita ho cercato di partire cauta, guardando molto le avversarie. Poi nell’ultimo giro si è accelerato molto e sono rimasta un pochino più indietro. Sono comunque molto soddisfatta, va bene così”. “Sono felicissima di aver portato punti alla squadra” – è il commento di Selva, allieva di Severino Bernardini –. Anche io, forse più di Anna ho patito il cambio di ritmo nell’ultima tornata, ma sono comunque contenta del risultato finale”.
Completano il risultato di squadra Sara Nestola 33esima, Ludovica Cavalli 36esima, Michela Moretton 48esima. 

GLI ALTRI PIEMONTESI. Nove erano in tutto i piemontesi che hanno vestito la maglia azzurra in Irlanda. U23. Pietro Arese (Fiamme Gialle) parte subito lancia in resta, come il compagno di nazionale Luca Alfieri, facendo bella impressione nei primi tremila metri, inseriti nella lotta per le prime posizioni. Nella seconda metà di gara si fa sentire la fatica e la coppia italiana sembra perdere un po’ di brillantezza. Il torinese concluderà comunque buon 22mo (Alfieri 18mo). Per l’Italia quinto posto finale a squadre.
U20. Al maschile buona prima volta in maglia azzurra per Elia Mattio (Pod. Valle Varaita) il cui obiettivo era fare esperienza. Il cuneese, specialista anche della corsa in montagna, chiude 42mo e primo degli azzurri al traguardo. Più indietro l’altro cuneese della squadra, Nicolò Gallo (Atl. Alba), 80mo. Per l’Italia arriva un complessivo tredicesimo posto a squadre. Al femminile Arianna Reniero (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari) è 81esima. Settimo posto a squadre.
ASSOLUTI. Nella prova femminile 51ma piazza per la capitana Martina Merlo (Aeronautica), 53ma Michela Cesarò (Carabinieri). Al maschile Sergiy Polikarpenko (Carabinieri) è 60mo.

L’appuntamento agli Europei di Cross del prossimo anno sarà al Parco della Mandria con la speranza di vedere tanti piemontesi sempre più protagonisti.

RISULTATI - LA SQUADRA ITALIANA - LA PAGINA EA DELLA MANIFESTAZIONE - STATISTICS HANDBOOK - IL PERCORSO DI GARA

LE FOTO DI DUBLINO 2021 (di Giancarlo Colombo/FIDAL)


Anna Arnaudo e Nadia Battocletti (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 ARNAUDO ANNA
 SELVA GIOVANNA