Walk & Middle Distance Night. I piemontesi

26 Aprile 2021

Federico Tontodonati si migliora nettamente sui 5000 metri di marcia dimostrando ottima condizione in prospettiva Tokyo. Sui 5000 metri donne minimo per gli Europei U23 segnato da Giovanna Selva, splendida terza, e Anna Arnaudo.

 
10ma edizione della Walk & Middle Distance Night venerdì sera 24 aprile all’Arena Civica di Milano.

Dimostra ottima condizione Federico Tontodonati (Aeronautica) sui 5000 metri di marcia. Si forma inizialmente un terzetto (Tontodonati, Orsoni, Brandi) poi il torinese, campione italiano della 20 km allunga dopo nemmeno un chilometro e nessuno può insidiare la sua leadership: Tontodonati toglie quasi venti secondi al proprio limite sui 5000, portato a 19:07.64. Per il piemontese era il rientro dopo il trionfo tricolore di Grottaglie, all’inizio di marzo, teatro del suo standard olimpico nella 20 km (1h20:12).

Ottima prova anche per la ventenne Giovanna Selva (Sport Project Vco) che dopo le belle impressioni della stagione del cross viola la barriera dei 16 minuti (15:59:00) sui 5000 metri. Per la piemontese il risultato cronometrico vale doppio: standard di iscrizione agli Europei U23 di Bergen (8-11 luglio) e record regionale di categoria. Selva chiude al terzo posto assoluto alle spalle di Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre) con 15:36.39 e di Cavaline Nahimana (Atl. Libertas Unicusano Livorno) con 15:52.27.

Buona prestazione anche per Anna Arnaudo (Battaglio CUS Torino Atl.), quarta assoluta, alle spalle di Selva; per lei 16:06.47, a circa due secondi dal primato personale; anche la cuneese con questo risultato mette a segno lo standard di qualificazione per gli Europei U23.


Sui 5000 metri maschili si migliora anche Francesco Breusa (Battaglio CUS Torino Atl.): 13:51.32 il suo riscontro cronometrico che gli vale il secondo posto e il primato personale, per la prima volta sotto il muro dei 14 minuti. Bene anche Marco Giudici (Sport Project VCO), sesto con 14:02.25, suo nuovo primato personale. 12mo Stefan Iulius Gavril (Battaglio CUS Torino Atl.) con 14:05.88.
Successo dell’alessandrino Abdessalam Machmach (Athletic Club 96 Alperia) sui 600 metri con 1:18.27. Sui 1500 metri Luciano Spettoli (Atl. Alessandria) fa segnare 3:58.32 mentre lo junior Nicolò Gallo (Atl. Team Carignano) chiude in 4:00.83. 6:21.98 il crono di Alessio Boasso (Atl. Team Carignano) sui 2000 siepi.

Completano la panoramica dei risultati femminili il 4:41.81 di Anastasia Zucco (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari), primato personale; 1:40.06 per la sua compagna Giorgia Mancino sui 600 metri; 8:16.96 per l’allieva Martina Massara (S.A.F.Atletica Piemonte) sui 2000 siepi.

File allegati:
- RISULTATI
 



Condividi con
Seguici su: