Varie: Andrew Howe ed Elisa Rigaudo alla tappa dell'Italia Team Tour




 

Torino (TO) 8 maggio. Sarà la centralissima Piazza Vittorio Veneto di Torino a fare da scenario alla prima tappa di Italia Team Tour. Particolarmente ricco il gruppo di atleti e artisti che daranno vita al primo appuntamento della manifestazione voluta dal CONI per rivivere le emozioni di Pechino 2008, incontrare i protagonisti dei Giochi cinesi, diffondere i valori dello sport e stimolare l’attività sportiva come strumento di benessere fisico.

Questi infatti gli elementi di “Italia Team Tour 2009”, l’evento itinerante che porta l’eccellenza dello sport italiano e i suoi protagonisti a contatto con il grande pubblico. Durante i due giorni della kermesse a salire sul palco e sottoporsi alle domande del pubblico o firmare autografi e farsi fotografare accanto ai propri tifosi non ci saranno soltanto atleti che hanno scritto pagine indimenticabili dello sport olimpico italiano, ma anche e soprattutto giovani promesse in vista dei Giochi invernali di Vancouver 2010 nonché di quelli estivi di Londra 2012.

A partire da Stefania Belmondo, vincitrice di 10 medaglie olimpiche nello sci nordico, oppure la marciatrice Elisa Rigaudo, bronzo a Pechino 2008 nei 20 km; le due giovanissime triatlete Nadia Cortassa e Charlotte Bonin. Poi sarà la volta di Andrew Howe, salto in lungo, di Enrico Pozzo, per la ginnastica, e l’indimenticato Antonio Rossi, che nel canottaggio ha portato a casa tre medaglie d’oro alle Olimpiadi. Per la pallavolo ci saranno Lucia Crisanti e Giulia Rondon. Lo sci alpino sarà rappresentato da Elena Fanchini mentre per lo sci nordico Giorgio Di Centa, vincitore di due medaglie d’oro a Torino 2006.

Per quanto riguarda gli artisti saranno Enrico Ruggeri e Daniele Battaglia a rappresentare la Nazionale Cantanti, che si prepara alla ”Partita del cuore”, giunta quest’anno alla 18esima edizione. La tradizionale partita a scopo benefico si giocherà il 18 maggio proprio allo stadio Olimpico di Torino contro la “Ale 10+”, una selezione di amici e campioni scelti dal capitano della Juventus Alessandro Del Piero. Obiettivo raccogliere almeno un milione di euro per aiutare i terremotati d'Abruzzo.

Sport al massimo livello quindi con tanti campioni e tantissimo divertimento e spettacolo per tutte le età. Questi gli ingredienti di un evento che si propone di richiamare in piazza appassionati, sportivi ma soprattutto tantissimi giovani.Dopo i successi dei recenti Giochi di Pechino e alla vigilia dei Giochi del Mediterraneo in programma tra giugno e luglio a Pescara, il Coni e i campioni della nostra squadra olimpica danno vita a questo tour di cultura sportiva che, dopo Torino, farà tappa a Bologna, Milano e Catania.

(Fonte: CONI - www.coni.it)



Condividi con
Seguici su: