USA. Osakue si migliora ancora

31 Marzo 2019

Alle Texas Relays di Austin due successi torinesi. Daisy Osakue migliora il proprio PB di nove centimetri nel disco e arriva a 60,13. Helen Falda si aggiudica il salto con l'asta con 4,36 metri.


 

Un’altra super giornata per Daisy Osakue con la maglia della Angelo State University. In Texas, a Austin, la lanciatrice piemontese delle Fiamme Gialle supera di nuovo il muro dei 60 metri nel disco, scagliando l’attrezzo a 60,13, primato personale migliorato di nove centimetri rispetto al 60,04 con il quale due settimane fa ad Abilene era diventata la seconda azzurra di sempre nella specialità. La 23enne, quinta classificata agli Europei di Berlino 2018, dà sostanza al buon inizio di stagione e dimostra solidità con la vittoria alle 92esime Clyde Littlefield Texas Relays, in un pomeriggio americano che le offre anche un altro buon lancio da 58,76, un 54,80 e tre nulli.

Osakue, che precede Elena Bruckner (57,40) e Gabi Jacobs (55,03), rafforza la seconda piazza nelle liste italiane alltime del disco dominate dalla primatista Agnese Maffeis (63,66 nel 1996) e con il miglior lancio degli ultimi 16 anni muove un altro passettino verso la misura di 61,20 indicata come standard d'iscrizione per i Mondiali di Doha (27 settembre-6 ottobre). “Stento ancora a crederci - le parole della Osakue - Sono molto felice ma allo stesso tempo un po’ amareggiata, perché non sono riuscita a controllare la gara come volevo. C’era un ultimo lancio, purtroppo nullo, che poteva essere qualcosa di molto più bello, ma spero arrivi nella prossima occasione”. Appuntamento nel prossimo weekend alle David Noble Relays a San Angelo per il quarto fine settimana consecutivo di competizioni [RISULTATI/Results].

ASTA: FALDA 4,36 - Nella stessa riunione, esordio outdoor soddisfacente per Helen Falda nel salto con l’asta: 4,36 a due centimetri dal PB, e tre tentativi alla quota di 4,40, due dei quali piuttosto incoraggianti. Nella stagione indoor la 23enne astista piemontese che negli ultimi anni ha vestito la maglia del Cus Pisa e negli States rappresenta i Coyotes di South Dakota, aveva raggiunto 4,32 a Minneapolis il 25 gennaio [RISULTATI/Results].

(da fidal.it)



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 OSAKUE DAISY OYEMWENOSA
 FALDA HELEN