Pista: il Presidente Damilano sul Meeting di Torino




 

Torino (TO) 5 giugno. Sabato Torino ospiterà il più importante meeting di atletica che si svolge sul nostro territorio.

In questi giorni il Comitato Regionale Fidal ha provveduto a lavorare, in collaborazione con gli organizzatori, per dare un’adeguata comunicazione a tutti. In modo particolare si è voluta stimolare una partecipazione numerosa da parte del mondo dell’atletica piemontese. L’attività che si concentra su questo fine settimana è ampia e coinvolgerà in ambito nazionale molte delle nostre società, ma il messaggio che vorrei far passare è che il meeting internazionale di Torino è un patrimonio di tutta la nostra atletica. Non è un evento “solo” del CUS Torino. Il CUS è la società organizzatrice ma il meeting è una vetrina per tutto il movimento piemontese, un’occasione promozionale per il nostro sport che si deve trasformare in un biglietto da visita che tutti possiamo spendere.

Mi piacerebbe poter vedere che il messaggio di appartenenza che ognuno può e deve sentire per l’atletica leggera si trasforma in uno stadio gremito.

In modo particolare, come ho avuto modo di discutere anche con il nostro Consigliere Nazionale Fidal, sarebbe molto importante se i nostri amatori e master sentissero questa necessità di dimostrare la loro appartenenza all’atletica riversando la loro passione sabato prossimo per ciò che avviene in pista.

La Federazione da parte sua, sia a livello nazionale che regionale, sta cercando di sostenere al meglio l’evento. Vorremmo tutti che l’atletica torinese, quella che fa riferimento al nostro più grande Comitato Provinciale, che conta il numero maggiore di tesserati, desse una risposta in linea con questi numeri. Mi auguro vivamente che questo lavoro di stimolo che Torino sta facendo con società e tesserati porti i risultati sperati.

Lo sforzo del Comitato Organizzatore è grande. Essi hanno risposto alle nostre sollecitazioni con grande spirito di adesione, ed hanno previsto agevolazioni importanti per tutti i tesserati Fidal piemontesi. Un comunicato diretto alle nostre società lo ha annunciato alcuni giorni fa: seguendo le indicazioni date sarà possibile per i nostri tesserati acquistare il biglietto d’ingresso nelle aree predisposte al prezzo simbolico di 1 Euro.

Uno sforzo certamente importante e che tutti dobbiamo apprezzare rispondendo di conseguenza a tutto ciò.

Concludo questo mio breve intervento, atto soprattutto a stimolare la vostra risposta di partecipazione al meeting, ricordandovi ciò che già un anno fa avevo detto parlando di successo del meeting e di chi avrebbe vinto nel caso del successo sperato. Pertanto vi voglio ripetere ciò che credo si dovrebbe dire ogni appassionato di atletica nel motivare perché voglio e devo essere presente al meeting: “VOGLIO ESSERE PRESENTE AL MEETING PERCHE’ VINCA L’ATLETICA”

Buon meeting a tutti.

Maurizio Damilano

Presidente FIDAL Piemonte

 



Condividi con
Seguici su: