Pista: i risultati del 7mo Meeting Andrea Volpe




 

Novara (NO) 19 aprile. Domenica scorsa a Novara il 7° meeting regionale Andrea Volpe.

Nelle gare maschili, i 300 metri hanno visto la vittoria di Gualtiero Bertolone (Cento Torri) davanti ai piemontesi del Cus Torino Fabrizio De Leo in 35.47 e Michele Giacomini in 35.60; da segnalare anche le prestazioni dello junior Bogdan Grigoriu (Atl. Vercelli 78) in 36.05 e dell’allievo Gianluca di Cosmo (Cus Torino) in 37.75. Alex Lisco (Vittorio Alfieri Asti) si aggiudica i 150 metri con 16.29 davanti a Claudio Bizzotto (Cus Torino) con 16.99; Grigoriu chiude in 17.00 primo tra gli junior mentre Giacomo Isolano (Atl. Mondovì) è primo tra gli allievi in 17.13.  Nel mezzofondo i 600 metri hanno visto in azione il torinese dell’Aeronautica Livio Sciandra che si piazza secondo in 1:18.10; dietro di lui la coppia targata Cus Torino Stefano Putero con 1:23.04 e Francesco Sapienza con 1:23.21, rispettivamente al quarto e al quinto posto. I 3000 metri vanno invece a Salah Ouyat (ASD Circuito Running) in 8:40.70; quarta piazza per Simone Giorda (Cus Torino) in 8:51.10.

Nei salti, buona prova per Matteo Omedè (Vittorio Alfieri Asti) che porta a casa un 1,97 metri nell’alto e un 6,56 metri nel lungo; quest’ultima gara viene vinta da Fabio Buscella (Aeronautica) con 6,82 metri davanti a Marco Airale (Atl. Canavesana) terzo classificato con 6,63 metri. Nel salto in alto ancora da ricordare il miglior risultato allievi per Francesco Barbaglia (Atl. Mizuno) con 1,70 metri. Si aggiudica infine la gara di getto del peso Antonio Iacocca (Vittorio Alfieri Asti) con 13,34 metri davanti a Lorenzo Puliserti (Atl. Vercelli 78) con 12,75 metri e a Mattia Mirenzi (Atl. Pec) con 10,22 metri.

In campo femminile, nelle corse veloci i 150 metri vanno a Chiara Mancino (Cus Torino) con 18.81 davanti all’allieva Claudia Anchisi (Atl. Mizuno) con 19.20, seconda per un centesimo sulla junior Cecilia Noce (Cus Torino) che si ferma a 19.21. Nei 300 metri invece la vittoria è per Vanessa Attard (Sisport) in 39.99; dietro di lei la Noce in 41.37 e l’allieva Arianna Curto (Cus Torino) in 42.02. Per il mezzofondo Ylenia Vignolo (Sisport) si impone nei 600 metri in 1:36.11 sulla coppia dell’UGB Marina Ricci in 1:40.01 e Greta Gamba in 1:41.75; i 3000 metri vanno invece a Federica Scoffone (Atl. Fossano 75) in 10:13.94 davanti ad Anna Ceoloni (Cus Torino) in 10:33.16 e Elena Vittone (Runner Team) in 10:34.23. I 300 hs sono della stessa Marina Ricci in 46.17.

Nei salti, Flavia Benussi (Vittorio Alfieri Asti) sale a 1,55 metri nel salto in alto, mentre nel lungo miglior risultato il 5,05 metri della junior Matilde Casale (Vittorio Alfieri Asti) davanti a Cora Patriarca (UGB) che si ferma a 4,99 metri; da ricordare anche l’allieva Alice Sauda sua compagna di squadra che balza a 4,91 metri. Nel peso infine lotta sul filo dei centimetri tra Letizia Rolfo (Atl. Pec) che si aggiudica la prova con 10,10 metri e Valentina Conversano (Cus Torino) con 10,09 metri.

Nella foto Alex Lisco

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: